NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Bellinazzo: "Caso Osimhen? Il Napoli non rischia ancora nulla, ecco cosa ha chiesto la Procura"

Bellinazzo: "Il Napoli non rischia ancora nulla per la questione Osimhen''



A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Marco Bellinazzo, giornalista de' Il Sole 24 Ore. Queste le sue parole:

"Il Napoli non rischia ancora nulla per la questione Osimhen, bisogna prima capire cosa voglia fare la Procura di Napoli. -afferma Bellinazzo -  E' stata chiesta una proroga delle indagini, ma al momento si sono arenati contro il valore soggettivo del mercato. Posto che il Napoli avesse bisogno di aggiustare i propri conti, visto che la gestione De Laurentiis è sempre stata impeccabile. Rispetto al caso Juventus, mancano intercettazioni e prove tangibili che hanno consentito poi a Chinè di sanzionare i bianconeri per plusvalenze artificiali. -prosegue Bellinazzo - Sono due situazioni da tenere ben distinte. 

Caso Juventus? Non è ancora iniziato il processo penale, mentre quello sportivo è già arrivato ad un primo step con una sentenza che ha colpito molti. Staremo a vedere se le indagine e le sentenze di condanna si allargheranno anche ad altri club. -continua Bellinazzo - Se il giudice federale, che nel caso della Juventus sia stato messo un sistema per le plusvalenze artificiali, deve presupporre l'esistenza di una partecipazione condiscendente da altri club. Mi aspetto che nell'altro filone delle plusvalenze, dove il procuratore Chinè sta ancora indagando, i club partner vadano a configurarsi come 'complici' di questo sistema. -sottolinea Bellinazzo - Ammenda e punti di penalizzazione per il Napoli? Dipenderà da quello che metterà insieme la Procura di Napoli e poi trasmetterà alla Procura Federale. Se non ci sono prove del dolo per abbellire i conti, difficile arriva poi a punti di penalizzazione o altre".

Conclude Bellinazzo

Nessun commento: