NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Accadde oggi, 17 gennaio 1993


 Scriverà  poi l'ultima pagina in maglia partenopea il 6 giugno 1993, di fronte al Parma. E proprio Collecchio sarà la sua prossima destinazione, dopo cinque annate a Soccavo. Il 17 gennaio di trent'anni fa Massimo Crippa siglava la prima rete con la casacca del 'Ciuccio'. Centrocampista completo, il club di Ferlaino lo acquistò dal Torino nel 1988 e nell'edizione della Coppa Uefa vinta dal Napoli disputò dieci gare su dodici. Trentadue presenze e quattro reti nell'annata del secondo scudetto. Quel 29 aprile '90 durante i festeggiamenti negli spogliatoi Maradona lo definì "il più forte centrocampista italiano che ha fatto un campionato strepitoso. Chiedo a Vicini di non convocarlo in Nazionale perché ho paura di lui". Diego forse esagerava e Crippa rispose: "le scene che ho visto oggi me le ricorderò per tutta la vita". Fu anche protagonista della Supercoppa Italia, nella quale realizzòun gol. Nel '93 l'addio al Napoli per motivi finanziari, assieme ad altri. A Parma andrà a vincere altri titoli, tra i quali un'altra Coppa Uefa nel giorno del suo trentesimo compleanno. E quel 17 gennaio '93 significò anche l'ultima partita con la maglia del 'Ciuccio' e in Serie A di Carlo Cornacchia. Aveva esordito nel massimo campionato proprio di fronte ai partenopei.

Nessun commento: