A Radio Marte è intervenuto Nando Orsi, opinionista ed allenatore: 

“Samp-Napoli? Ho commentato la gara col Sassuolo dei blucerchiati. Vincere in trasferta non è mai facile. -afferma Orsi – Per gli azzurri sarà una prova dura. Anche per motivi ambientali ed emozionali. Tuttavia la squadra di Spalletti deve tirarsi fuori. E metabolizzare un ko che è comunque arrivato contro una squadra forte. Che si è mostrato superiore per manovra e fisicità. 

Non mi ha convinto la scelta di schierare Rrhamani, al rientro dopo vari mesi: è stato un azzardo. E’ stato un Napoli diverso da quello che avevamo lasciato a novembre, deve ritrovare vitalità e ritmo. -prosegue Orsi – Ha deluso? Un po’. Ma se Raspadori avesse segnato ora staremmo parlando di altro. Certo la condizione fisica di alcuni, Anguissa su tutti, va migliorata. -sggiunge Orsi – Politano e Lozano hanno dato poco. Osimhen pure. Va ritrovata la fluidità di gioco. Non penso che a Milano abbia gestito il risultato. E’, invece, sicuramente caduto nella trappola di Inzaghi. Ovvero essere attratto. E poi subire il contropiede”. Conclude Orsi 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui