NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Villarreal,Setien:"Il Napoli è una società di grande rilevanza storica,mi piace molto il gioco di Spalletti,sono i favoriti per lo scudetto"

 


Quique Setien,allenatore del Villarreal,ha rilasciato un intervista al Corriere del Mezzogiorno,di seguito le sue parole :


"Domani sera affronterà di nuovo il Napoli, al Maradona. Che effetto le fa tornare a Fuorigrotta nello stadio dedicato al Pibe de Oro?

 

"È sempre bello tornare in palcoscenici che hanno una grande tradizione e storia, non solo per Maradona ma anche perché il Napoli è una società di grande rilevanza storica".

 

Sarà una serata speciale per Albiol e Reina. Ha parlato con loro del ritorno a Napoli?

 

"Sì, conosciamo le loro esperienze nel calcio italiano ma anche in generale nelle loro carriere calcistiche. Sono entrambi molto felici di tornare a Napoli, di fare una buona partita perché conservano grandi ricordi".

 

Che pensa del Napoli di Spalletti? Crede che possa vincere lo scudetto e magari andare avanti anche in Champions League?

 

"Mi piace molto, ha un modo di giocare che si identifica molto con quello che noi proviamo a fare, sono al Villarreal da poco tempo. Ha vari modi di attaccare, molte soluzioni. Credo che abbia molte chances di vincere perché Spalletti ha creato un ambiente positivo, i giocatori in campo si devono divertire".

 

Osimhen, Kvaratskhelia, Kim si stanno mettendo in mostra attirando l’attenzione di molti grandi club in Europa, incluso il Real Madrid.

 

"Sono dei grandi calciatori che stanno crescendo sia grazie al loro potenziale che al contesto in cui giocano".

 

È al Villarreal da fine ottobre, ha sostituito Emery. Come valuta i suoi primi mesi di lavoro?

 

"La sosta ci ha fatto bene anche se alcuni calciatori non hanno potuto allenarsi perché impegnati al Mondiale. Stiamo lavorando, abbiamo avuto poco tempo finora ma stiamo migliorando. Stiamo cercando di convincere i ragazzi a sposare un differente stile di gioco rispetto a quanto facevano prima".

 

Lei ha allenato Messi, l’Argentina domenica porterà a casa la coppa?

 

"Contro la Francia è una finale molto equilibrata, entrambe le Nazionali fanno parte del gruppo delle favorite. Eravamo convinti che la Spagna potesse arrivare fino in fondo, non ce l’ha fatta ma non ha mai perso una partita. Credo che abbia espresso una filosofia di calcio molto buona, che può preservare per il futuro".

Nessun commento: