NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

L'EDITORIALE DEL DIRETTORE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Renica: "Gli allenatori avversari che non ammettono la superiorità del Napoli hanno bisogno degli occhiali"

Renica: "Zielinski è un top player, Kim e Kvara hanno personalità, gli allenatori avversari che non ammettono la superiorità del Napoli hanno bisogno degli occhiali"


Alessandro Renica, ex difensore del Napoli, ha rilasciato un'intervista a Napoli Magazine.Com. Queste le sue parole:


"In tutta onestà penso che solo il Napoli possa perdere quest'anno lo scudetto. Spalletti finora ha inciso tantissimo nelle definizioni dei ruoli, nei compiti affidati ai calciatori, svolti molto bene in campo, e nelle rotazioni tra i vari componenti della rosa. .afferrma Renica - L'allenatore ha dato sempre delle letture ben precise delle gare. Victor Osimhen sta garantendo un buon numero di gol, lo ritengo uno degli uomini chiave della squadra ma non l'unico. 


La corsa Champions? Penso che il Napoli possa superare l'Eintracht Francoforte agli Ottavi e mirare, perchè no, anche alla finale. -prosegue Renica - Nelle due partite pero', tra andata e ritorno, puo' sempre venir fuori qualche imprevisto, a differenza di ciò che accade nel girone. Tra i nuovi acquisti, devo dire che Kim mi ha impressionato per la concetrazione espressa, sempre massima. -agginge Renica - Kvaratskhelia ha la capacità di saltare l'uomo ed ha inoltre dimostrato di essere dotato di un'ottima visione di gioco. Anche Oliveira mi ha colpito per la sua personalità. 


Raspadori, poi, ha fatto vedere in più occasioni la sua freddezza sotto porta. E lo stesso Simeone ha sfruttato al meglio le occasioni che gli sono state concesse, mettendosi in luce per fame di gol, temperamento e disponibilità verso il mister e i compagni. -ritiene Renica - Il centrocampo, con Zielinski, è il vero punto di forza, davvero magnifico. Zielinski è un top player, ora è anche continuo nelle prestazioni, ma personalmente non rinuncerei mai nemmeno ad uno come Elmas, ottimo giocatore,spesso decisivo quando gioca. 


Meret è bravo, il reparto di difesa è stato discreto per ora, giocando molte volte bene. -continua Renica - Come mai molti allenatori faticano ad ammettere la superiorità del Napoli dopo aver perso? Bisognerebbe chiederlo a loro, il Napoli ha sempre vinto e convinto con merito, evidentemente hanno bisogno degli occhiali. Se il club mantiene questa rosa direi che ci sono tutte le condizioni per aprire un ciclo. Ipotesi di triplete azzurro? Tutto è possibile. Un aggettivo per il Napoli? Sicuramente strepitoso, gli azzurri possono temere solo se stessi".

Conclude Renica

Nessun commento: