NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Marchetti: "Samardzic e Becao? Trattativa non calda come non lo è per Sesko o Kiwior''

Marchetti: "Samardzic e Becao? Al Napoli piace molto il primo, ma non è così calda la trattativa, su Sirigu, Zanoli e Demme..."


Luca Marchetti, giornalista Sky, è intervenuto a Radio Marte in Marte Sport Live della sera: queste le sue parole: 

"La Croazia non è più una sorpresa, forse lo è vedere Modric a 37 anni così decisivo e carismatico, molto più uomo squadra di Ronaldo, per esempio. -afferma Marchetti - Il Marocco sta facendo grandi cose, a questo punto è giusto non porsi limiti. I vari marocchini interessanti per la serie A? In questo momento acquistare questi calciatori non sarebbe un affare, perchè sono sulla bocca di tutti. 


Su Amrabat ci ha visto giusto il Napoli con Giuntoli, anche se lui ha poi scelto la Fiorentina. Ziyech al Milan? E' sempre piaciuto molto ai rossoneri ma sulla trequarti hanno deciso di investire su De Katealere, non credo che a gennaio faranno altri investimenti così importanti. -prosegue Marchetti - Sirigu, Zanoli e Demme nel mirino della Salernitana? Il club granata ha incontrato il Napoli in Turchia, non escludo che abbiano parlato di tutti e tre i calciatori. Su Demme però il Napoli è stato chiaro: non va via se non lo chiede e soprattutto ha un costo e non c'è nessuna partecipazione al pagamento dell'ingaggio. 


Non credo che la Salernitana, per sostituire Sepe, vada su Sirigu, perchè poi Sepe torna e ci sarebbero due titolari. Forse più uno come Radu può andare da Nicola. -aggiunge Marchetti - Se Sirigu sta bene non penso che il Napoli pensi ad altri portieri. Samardzic e Becao? Al Napoli piace molto il primo, ma non è così calda la trattativa, come non lo è per Sesko o Kiwior, ma il club azzurro si trova nella posizione privilegiata di poter programmare gli acquisti senza fretta, puntando proprio sui calciatori giovani e di prospettiva come questi due ragazzi".

Conclude Marchetti

Nessun commento: