NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Galderisi: "Raspadori è un calciatore fantastico, i centrocampisti sono uno spettacolo puro"

 


Giuseppe Galderisi, ex calciatore, è inervenuto a "1 Football Club" su 1 Station Radio, ecco le sue parole:

Qual è il ruolo ideale di Raspadori?

 

"È un calciatore fantastico, sa fare diverse cose. Io sono nato trequartista, un giocatore a tutto campo, ma è stato Trapattoni a schierarmi come punta. Jack è bravo a staccarsi dalla linea di centrocampo, cerca sempre di fare qualcosa di concreto. Può abbinarsi bene con tutti gli attaccanti del Napoli e questa è la vera forza degli azzurri, soprattutto se si considerano le differenze dei diversi calciatori. Inoltre, Raspadori è il futuro del calcio italiano".

 

Come riesce il Napoli a trovare la collettività necessaria per vincere?

 

"In attacco è stratosferico, ma il centrocampo e la difesa sono i ruoli necessari a far funzionare bene il reparto offensivo. I centrocampisti del Napoli sanno recuperare la sfera e palleggiano molto bene, sono uno spettacolo puro. È necessaria una visione adeguata per saper arrivare fino in fondo".

 

Quanto lavoro dovrà fare Allegri per consentire alla Juve di restare concentrata?

 

"Al di là delle problematiche, le quali saranno giudicate dagli organi specifici, tra una settimana si ritornerà in campo. Attraverso le amichevoli, si è tentato di alzare il livello mentale della Juve e di tutte le squadre. Ma i club sono a conoscenza del fatto che può succedere di tutto, poiché la testa è fondamentale. Al momento Allegri ha il compito di rafforzare la mentalità e la forza dei suoi calciatori. Sotto questo aspetto, è un ottimo allenatore, ma anche i bianconeri sanno che le risposte in campo si riveleranno fondamentali per il proseguio della stagione".

 

Cosa ci si dovrà aspettare da Milan e Lazio?

 

"Mi aspetto tanto da entrambe le squadre. Pe quanto riguarda il club capitolino, I biancocelesti possono contare su un grande maestro come Sarri per la panchina. Bisognerà capire come la Lazio riprenderà il campionato e come affronterà i prossimi impegni. Tare e Lotito hanno condotto il club verso un livello altissimo. Per quanto concerne il Milan, tutti conoscono l'attaccamento di Maldini al club e la sua capacità di scovare calciatori semi sconosciuti ma allo stesso tempo molto talentuosi. Lo staff è abile nell'entrare nella testa dei calciatori, è molto valido per l'operato svolto. Pioli ha costruito tante aspetti rilevanti nel corso degli ultimi anni. Tuttavia, sono due squadre che faranno molto bene, ma sarà un altro campionato nella seconda parte di stagione".

 

Possibile nuova esperienza?

 

"Sono stanco di vedere le partite dal divano di casa. Bolle qualcosa in pentola, attendiamo. Presto potrebbe essere il momento, sono pronto e mi auguro di trasmettere il mio entusiasmo e ciò che ho vissuto in questo periodo alla mia prossima squadra. Non c'è cosa più bella per un tecnico allenare il proprio team...".

Nessun commento: