NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

EDITORIALE

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Carmine Esposito: "Napoli, Osimhen può vincere la classifica dei cannonieri. Eintracht da non sottovalutare''

Esposito: "Osimhen può vincere la classifica dei cannonieri, Spalletti vero artefice di Lobotka, il mio futuro? Ho ricevuto una proposta dagli Stati Uniti"

Carmine Esposito, ex attaccante dell'Empoli di Spalletti, attualmente allenatore, ha rilasciato una lunga intervista a "Napoli Magazine.Com". Queste le sue dichiarazioni:

"Penso che il Napoli, alla ripresa del campionato, possa perderlo davvero da solo lo Scudetto, anche se Inter e Juve qualche fastidio sono in grado di arrecarlo. -afferma Esposito - Sono sicuro però che Spalletti e i giocatori siano consapevoli di quello che hanno fatto e dovranno fare per realizzare il grande sogno a Napoli. Il mister, ormai, con il suo lavoro da un anno e mezzo sta dimostrando di meritare il posto in classifica che occupa, grazie anche al bel gioco espresso in Italia e soprattutto in Europa. 

Osimhen è il giocatore attualmente più forte del nostro campionato e sono certo che potrà vincere la classifica di capocannoniere. -prosegue Esposito - Il cammino del Napoli in Europa, fin qui, è stato già importante, l'Eintracht Francoforte è sicuramente una squadra da non sottovalutare ma se il Napoli riprenderà il cammino con la stessa voglia di questi mesi potrà arrivare molto lontano. -aggiunge Esposito - Kim non pensavo fosse così attento e forte, Kvaratskhelia non lo conoscevo e devo dire che mi ha impressionato, penso che in tanti non avrebbero investito milioni su di lui come ha fatto il Napoli, per cui bisogna fare i complimenti al club per aver creduto nelle sue potenzialità. 

Oliveira mi piace molto, Raspadori poi è sicuramente uno dei giovani talenti più bravi in circolazione e Simeone è semplicemente il mio attaccante preferito. Lobotka è stata la vera scoperta di Spalletti, il giocatore che ha dato equilibrio, invece Anguissa e Ndombele rappresentano la forza della squadra. -continua Esposito - Zielinski l'ho visto iniziare a Empoli, ora si sta confermando. Elmas potrebbe sicuramente avere più spazio. Meret sta  finalmente dimostrando il suo valore, è certamente merito suo ma è pur vero che davanti a lui ha una difesa molto importante con un super Di Lorenzo. 

Gli allenatori che hanno affrontato il Napoli sono rimasti sorpresi dal grande calcio espresso, ci sta un pò di invidia dopo aver perso. -ritiene Esposito - Alla ripresa sarà un altro campionato ma il Napoli può gestire bene il suo vantaggio, speriamo che la sosta faccia bene. Con i rinnovi dei big si può aprire un grande ciclo. 

Triplete? Mi accontenterei dello Scudetto. Il Napoli deve temere solo il Napoli. Il mio futuro? Ho ricevuto una grande proposta, tramite il mio agente Alessio Sundas e the American Group Sport Management della Florida. Si tratta di un'offerta per lavorare lì, a breve spero di ufficializzare il tutto svelando il nome del club. Sarà un grande onore per me valorizzare i calciatori negli Stati Uniti, un Paese in cui si sta lavorando con impegno per portare alla ribalta il grande calcio". 

Conlude  Esposito


Nessun commento: