A
Radio Napoli Centrale, nel corso di “Un Calcio alla Radio”, è
intervenuto Gigi Pavarese, direttore sportivo. Queste le sue parole:


“Sono cresciuto con il mito
di Antonio Iuliano, il rammarico è che professionalmente abbiamo avuto delle
incomprensioni, probabilmente per colpa mia. -afferma Pavarese – Di Lorenzo capitano? Lunga vita a
Di Lorenzo. Incarna perfettamente i grandi capitani del Napoli e grandi
giocatori. Preoccupato per la ripresa? No, sono incuriosito. Leggo tabelle e
tabelline, rimonte e remuntade, senza tener conto del Napoli, danno tutti per
scontato il Napoli, sembra che solo il Napoli debba perdere punti. -prosegue Pavarese –  Mai come
questo momento, la società debba fare scudo alla squadra. Gli attacchi
mediatici stanno già arrivando ed arriveranno in maniera ancora più copiosa al
rientro, soprattutto con voci di mercato che la società dovrà zittire. I
ragazzi hanno la consapevolezza di essere i più forti della classe, ma devono
essere bravi a riconfermalo. -continua Pavarese – De Laurentiis? Un grandissimo presidente. Non
dimentichiamo le critiche da lui subite in questi anni, ma è andato avanti con
grande testardaggine. Il Napoli avrebbe potuto vincere due scudetti, nonostante
tutto ha riportato il Napoli ad un livello internazionale incredibile”.

 Conclude Pavarese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui