Stefano Feltri, direttore de Il Domani, ha parlato nel suo editoriale per il quotidiano, della Juventus e del sistema calcistico, ecco le sue parole : 

Se il calcio italiano fosse uno Sport serio, la Juventus dovrebbe vedersi revocare almeno lo scudetto 2018/2019, quando ha giocato il campionato con un bilancio con patrimonio netto negativo (passività superiori alle attività), anche se i conti dichiarati non lo rivelavano. Secondo la procura, queste comunicazioni sociali ingannevoli hanno alterato in maniera rilevante la percezione della solidità dei conti della Juventus: i bilanci andrebbero rivisti per 440 milioni di euro in tre anni, con la conseguenza di avere un patrimonio negativo sia nel 2018/19, sia nel 2020/21.

Con i bilanci veri, la Juventus avrebbe probabilmente dovuto lanciare altri aumenti di capitali e la stessa iscrizione alla Serie A sarebbe stata a rischio. I danneggiati sono i soci della Juve, quotata in Borsa, e i suoi creditori. Ma anche tifosi, soci e creditori di altre squadre, perchè quelle operazioni hanno distorto il campionato. Come si fa a guardare una Serie A così distorta dall’esigenza di abbellire i bilanci? Davvero ai tifosi non importa nulla di quello che succede prima e dopo il campo? L’illusione che il risultato dei 90 minuti sia determinato solo da variabili sportivi dovrebbe sembrare a tutti sostenibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui