NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Udinese, Sottil: ''Napoli avversario difficile, serve una performance speciale"

 


Andrea Sottil, allenatore dell'Udinese, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa in vista del match contro il Napoli. Queste le sue parole:


"Vogliamo chiudere bene questa prima parte di stagioni. Il Napoli è un avversario difficile da affrontare ma cercheremo di metterlo in difficoltà con ciò che sappiamo fare. -affrma Sottil - Non andremo al "Maradona" a vedere giocare solo loro perché abbiamo le armi e la qualità per far male. Il match contro lo Spezia? La squadra è dispiaciuta per non aver preso i tre punti. Sapevamo che sarebbe stata una battaglia e abbiamo subito su qualche pallone perso o qualche contrasto, specie nel primo tempo. La ripresa è stata più equilibrata, abbiamo preso campo e potevamo anche vincere. Ciò che abbiamo fatto con lo Spezia, però, non servirà contro il Napoli perché serve una performance speciale. 



Dobbiamo avere determinazione. Fisicamente la squadra sta bene. Quello che sto costruendo con i ragazzi da quando ho iniziato, è quello di non accontentarsi mai. Col Napoli dovrà essere lo stesso. -prosegue Sottil - Dobbiamo giocare come se fosse una finale e chiudere da protagonisti, pur sapendo le difficoltà della gara. Spalletti? Lo conosco, è una grande persona e ha un grande carisma e tenacia. Il Napoli ha lo stesso atteggiamento con tutti. Squadra umile ma allo stesso tempo di grandissima qualità. Non a caso è primo in classifica. Questa è una caratteristica che piace anche a me: bisogna avere la propria identità. Ai miei ragazzi dico sempre di giocare al massimo con tutte le squadre, partita per partita. 



L'assenza di Kvaratskhelia? Sicuramente è un grande acquisto, bravissimo nell'1 vs 1, ma non cambierà molto con la sua assenza perché gli azzurri possiedono una rosa competitiva e chi lo sostituirà si dimostrerà all'altezza. -aggiunge Sottil - La sosta per il Mondiale? In questo caso forse è salutare, solitamente non amo le soste però abbiamo disputato molte partite e abbiamo vari giocatori fermi per infortunio. Ci servirà. Siamo molto concentrati sul match del Maradona e vogliamo portare via punti da Napoli. Il mio lavoro qui? Sono molto soddisfatto, sia a livello tecnico-tattico, sia caratteriale".

 Conclude Sottil

Nessun commento: