NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Napoli, Spalletti: "Atalanta? Tre punti importanti, Kvara? Lo abbiamo preservato''

Napoli, Spalletti: "Atalanta? Tre punti importanti, Kvara? Lo abbiamo preservato, Elmas è stato bravo, Osimhen ha fatto quel che doveva"



Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha parlato a DAZN dopo la vittoria contro l'Atalanta. Queste le seu dichiarazioni:

"Sono tre punti importantissimi, ma per quello che vogliamo fare sono sempre tre punti importanti. -afferma Gasperini -  Dobbiamo sbagliare qualche passaggio in meno, come accaduto nel secondo tempo. L'Atalanta ha giocato una grandissima partita, noi li guardiamo come seguiamo il Liverpool e il Manchester City. 


Ci sono squadre che fanno tendenza, questo da' la dimensione dell'importanza dei 3 punti conquistati. E' stato costruito uno stadio bellissimo qui. La mia squadra e' abituata a giocare contro questi cori, in ambienti del genere, con grande tranquillità. -prosegue Gasperini - Osimhen ha fatto quello che doveva fare, aveva giocato tre giorni fa, era da solo a meta' campo uomo contro uomo, di solito riesce a fare di più. Per fare un calcio offensivo ogni tanto si rimane a meta' campo, com'e' accaduto a Kim e Juan Jesus. 



Ci hanno creato dei problemi con lo scambio delle due punte che sono riusciti a chiudere il triangolo, ma quella e' la vita di una squadra che vuole andare a giocare a pallone e sa come comportarsi. Siamo riusciti a ricomporre la squadra dentro l'area di rigore. -aggiunge Gasperini -La palla di Simeone era facile per chiudere la partita. Kvara? Dolore alla schiena per la botta presa da Alexander-Arnold, poi abbiamo gestito due giorni, alla vigilia e' venuto che non ne aveva. Anche se per voi e' lui che ci porta in giro per il mondo, ne abbiamo altri. 


Abbiamo preferito non dargli tensione, evitandogli il viaggio e il dubbio se gioca o meno. Non si va da nessuna parte con un calciatore solo, ne servono 22 di livello e non bisogna lanciare messaggi sbagliati. Elmas ha fatto molto bene al posto di Kvaratskhelia".

Conclude Spalletti

PRESS CONFERENCE - Napoli, Spalletti: "Kvara? Ci sono anche altri calciatori in rosa, questa storia non piace allo spogliatoio, 3 punti importantissimi"

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo la vittoria contro l'Atalanta. Ecco le sue dichiarazioni:

"E' stata una partita diversa perchè l'Atalanta è una grande squadra. Loro li guardiamo anche quando non ci giochiamo contro perchè è una squadra che fa tendenza, hanno qualità, fanno giocate che arrivano da allenamenti fatti in maniera corretta. Hanno giocato una grandissima partita e questo dà la dimensione della forza che il Napoli ha dovuto mettere in campo per portare a casa la vittoria. Quando abbiamo recuperato palla non abbiamo mai gestito ma abbiamo provato a far gol, prendendo delle ripartenze. Kim e Jesus hanno disputato una grande gara a campo aperto nell'uomo contro uomo".

 

Ci sono state delle difficoltà...


"Loro sono stati bravi, ma abbiamo sbagliato qualche palla che di solito non sbagliamo e l'Atalanta lì ha preso dei vantaggi. È stata una prestazione importante dal punto di vista della mentalità. Sono tre punti importantissimi, ma qual è la gara in cui non sono importanti? Dobbiamo sempre mettere in campo la nostra qualità, giocando il calcio che si vuole giocare. Nel primo tempo abbiamo fatto girare bene il pallone, la squadra si è posta nella maniera corretta e quando ti atteggi così non c'è fortuna o sfortuna. Si è vinto perchè siamo andati alla ricerca di quello".

 

Sull'assenza di Kvaratskhelia...


"I compagni non sono contenti di sentire questa storia di Kvara. Si può vincere senza Kvara, nessuno nello spogliatoio è contento di sentire questa storia. Kvara stasera non c'era, così come non c'è stato in passato Osimhen. Sempre con queste domande su Kvara, non è che abbiamo fatto delle cose in più perchè mancava lui. E la prestazione di Elmas? Quest'anno siamo anche fisici, lo abbiamo fatto vedere a Roma e in tante altre situazioni. La squadra ora mette mano anche in queste situazioni. Venire in questi campi e fare bene è sintomo di crescita della squadra".

 

Sulla scelta di Elmas dal primo minuto...


"Elmas è un ragazzo che ho penalizzato, ha giocato poco per quella che è la sua disponibilità alla corsa. L'ho scelto perchè sono in grado poi di mettere più roba a gara in corso. All'inizio c'è da rincorrere, hanno quei due a tutta fascia che devi andare a fare le chiusure. Anche Politano è entrato molto bene, con la disponibilità si portano a casa più cose e si recuperano più palloni".

 Conclude Spalletti


Nessun commento: