NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Cesari: “Liverpool-Napoli? L'arbitro doveva consultare il Var per il contatto tra Konatè e Kvaratskhelia. Fuorigioco? Non sono d’accordo…”

 


A Radio Crc, nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”, è intervenuto Graziano Cesari, ex arbitro. Queste le sue parole:


“Il fuorigioco semiautomatico agevolerà il lavoro degli arbitri. E’ uno strumento fondamentale, la tecnologia lo è e dobbiamo fidarci. -afferma Cesari - Se il fuorigioco è di pochi centimetri, è comunque fuorigioco ed è giusto annullare un gol, seppur bellissimo che sia. In questo modo, una volta ne trai svantaggio, un’altra invece ne trai vantaggio, ma c’è equità. 



Non sono d’accordo però sulla regola del fuorigioco: le braccia non contano, ma perché? E’ assurdo! Mi serve il braccio nel movimento, il movimento del braccio serve nella corsa, il braccio fa parte del corpo. -prosegue Cesari - Il corpo si propende in avanti perché si muovono le braccia e per questo motivo dico che non andrebbe considerata solo la spalla. Poi, altra cosa è segnare col braccio.
 



Il giallo a Milinkovic-Savic? E’ un assurdo regolamentare. Rivedendo le immagini, l’arbitro avrebbe avuto la possibilità di capire che il cartellino giallo non era giusto. Perché nessuno richiama l’arbitro quando Konatè fa cadere Kvaratskhelia in area di rigore? Ci sono delle possibilità di rivederlo, avendo una visione completa da tutte le inquadrature. -aggiunge Cesari - Magari il rigore non lo fischia comunque, ma almeno lo va a rivedere senza una visuale parziale, ma completa.



Atalanta-Napoli a Mariani lo immaginavo, con Irrati al Var. E’ una partita blindata. Mariani viene fuori da un periodo estremamente felice ed è l’arbitro che è cresciuto di più, sta diventando davvero bravo e mi piace anche l’atteggiamento che ha in campo. -ritiene Cesari -  Fischia poco, si assume la responsabilità e piace ai calciatori. Milan-Spezia? Banti ha commesso tanti errori da Var e Fabbri non raccoglie le mie simpatie. E’ difforme degli arbitraggi. Roma-Lazio? Può succedere di tutto, ma non si può discutere Orsato. Juve-Inter a Doveri? Qualche guaio l’ha fatto, ma mi fido di lui, ha personalità. E’ diventato tardivamente arbitro internazionale, ma è affidabile”.
 

 Conclude Cesari

Nessun commento: