Italia,  convocati di Mancini per il match con l’Austria: out Fagioli per infortunio, ci sono Raspadori, Di Lorenzo, Meret e Politano

Ultimo
allenamento a Coverciano per gli Azzurri, che domani partiranno per Vienna,
dove domenica (all’ Ernst Happel Stadion, calcio d’inizio alle ore 20,45,
diretta tv su Rai1) affronteranno i padroni di casa dell’Austria nel loro
ultimo impegno di questo 2022.

 

Nel corso
della seduta di questo pomeriggio Nicolò Fagioli ha accusato un risentimento al
piede destro che lo rende indisponibile per la gara di domenica; il centrocampista
azzurro farà rientro al proprio club di appartenenza nelle prossime ore.
Quindi, dopo i forfait di Tonali e Mazzocchi, il gruppo azzurro si riduce a
venticinque calciatori.


Ad assistere all’allenamento di oggi pomeriggio anche un ospite d’eccezione, il
commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclismo su strada, Daniele
Bennati; prima della seduta la foto con il ‘collega’ Mancini e con tutto il
gruppo azzurro, sul campo ‘Enzo Bearzot’ del Centro Tecnico Federale.

 

La gara
Austria-Italia sarà preceduta da un momento di raccoglimento in memoria dell’ex
calciatore Gerhard Rodax, tragicamente scomparso in un incidente lo scorso
mercoledì. Rodax ha collezionato 20 presenze con la maglia della Nazionale
austriaca, disputando la fase finale dei Mondiali di Italia ’90, dove realizzò
anche una rete contro gli Stati Uniti.

 

L’elenco dei
convocati

 

Portieri:
Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel
(Lazio), Guglielmo Vicario (Empoli);


Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo
Bonucci (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter),
Federico Gatti (Juventus), Fabiano Parisi (Empoli), Giorgio Scalvini
(Atalanta);


Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Fabio Miretti (Juventus), Matteo
Pessina (Monza), Samuele Ricci (Torino), Marco Verratti (Paris Saint Germain)


Attaccanti: Federico Chiesa
(Juventus), Wilfried Gnonto (Leeds), Vincenzo Grifo (Friburgo), Simone Pafundi
(Udinese), Andrea Pinamonti (Sassuolo), Matteo Politano (Napoli), Giacomo
Raspadori (Napoli), Nicolò Zaniolo (Roma).

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui