A Radio Crc, nel corso della trasmissione “Si Gonfia la
Rete”, è intervenuto Andrea Carnevale, capo scouting
dell’Udinese. Queste le sue parole:

“Siamo un po’ in difficoltà numerica: ci manca qualche
giocatore che si è infortunato per cui a Napoli arriveremo con giocatori
contati. -afferma Carnevale – Quelli che giocheranno però, son certo che faranno una grande partita
perché affrontare il Napoli è bello. Giocare contro la prima della classe dà
grande entusiasmo e i nostri giovani vorranno regalarci una gioia in più.
Mancano solo 5 partite al girone di ritorno e il bottino fin qui conquistato
credo sia buono, poi vedremo se riusciremo a stare sempre su. Tutti vorrebbero
fermare il Napoli oggi, ci ha fatto divertire anche in campo europeo e speriamo
vada avanti. -prosegue Carnevale – Sabato sarà una bella partita perché noi sappiamo giocare a calcio
e proveremo a battere il Napoli seppur non sarà facile. Abbiamo qualche arma
per mettere in difficoltà il Napoli, mi auguro che verrà fuori una grande
partita. 

Andare in giro per il mondo e cercare giovani per
metterli in luce qui a Udine è ormai il nostro marchio di fabbrica. Sappiamo
farlo, ma mi auguro di inserire anche qualche italiano in questa formazione. -aggiunge Carnevale – Sembra che anche il Napoli stia sulla strada giusta, ho grande ammirazione per
Giuntoli che è un bravissimo ragazzo e un ottimo professionista. Quest’anno ha
dimostrato che nonostante le partenze ha costruito una squadra molto più forte. 

Il Napoli di quest’anno è molto più maturo, sa stare
in campo e l’anno scorso la gara di ieri l’avrebbe persa. Quest’anno la vince e
la grande bellezza credo sia a centrocampo”.

Conclude Carnevale

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui