NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Preiti: “Napoli competitivo anche per la Champions e può aspirare anche alla vittoria!''

 

A Radio Crc, nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”, è intervenuto Antonio Preiti, direttore sportivo. Queste le sue parole: 

“Napoli modello da seguire? Bisogna fare i complimenti a tutti i componenti della società: il presidente, il direttore sportivo, lo scouting, l’allenatore, tutti hanno fatto bene. -afferma Preiti - Il modello Napoli è vincente perché ha preso giovani interessanti di prospettiva ed è un bel modo di lavorare. L’Atalanta ha cambiato, si è rinnovata ed è in vetta alla classifica, il Milan con una strategia diversa ha puntato su tanti giovani e lo scorso anno ha vinto il campionato per cui le società si stanno attrezzando a questo sistema di lavoro. I giovani sono il futuro e le società fanno bene a puntare su di loro. 

La Cremonese ha transitato per anni tra la C e la B, poi con l’avvento della nuova proprietà ha gettato basi interessanti. -prosegue Preiti -  Quest’anno il consolidamento della categoria sarà importante e poiché dovrà salvarsi darà sempre tutto in campo. Il Napoli dovrà fare attenzione perché la Cremonese non ha la forza degli azzurri, ma giocano cattiveria agonistica, grinta e forza.

Gli acquisti del Napoli sono sconosciuti per i non addetti ai lavori, ma chi conosce il calcio ne riconosce la qualità. -aggiunge Preiti - Poi, c’è Spalletti che ha un’idea propositiva del calcio e questo permette ai giocatori di esprimersi al meglio. Quando fai 4 gol al Liverpool e 6 all’Ajax, vuol dire che sei una seria candidata e puoi aspirare anche alla vittoria della Champions. Poi, ci sono anche altre componenti, ma il Napoli sta dimostrando in Italia ed in Europa che la politica è vincente”.

 Conclude Preiti


Nessun commento: