NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Capuano: ''Gol del Milan irregolare. Crisi dell'Inter più profonda di quella della Juventus".

Capuano: ''Gol del Milan irregolare, l’ha ammesso anche Rocchi, c’è poco da discutere. Esiste una tolleranza nelle rimesse laterali, ma 10 metri rappresentano un vantaggio che il Milan ha preso, magari l’esito di quell’azione sarebbe stato differente rispettando il punto di battuta''

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio di Umberto Chiariello, è intervenuto Giovanni Capuano, giornalista Radio24: 


''Gol del Milan irregolare, l’ha ammesso anche Rocchi, c’è poco da discutere. Esiste una tolleranza nelle rimesse laterali, ma 10 metri rappresentano un vantaggio che il Milan ha preso, magari l’esito di quell’azione sarebbe stato differente rispettando il punto di battuta. -afferrma Capuano - Sapevo sarebbe sorto un dibattito sulla vicenda: il VAR su questa tipologia di situazioni non interviene. Servirà da lezione. C’era un’altra persona che doveva intervenire, era il quarto uomo che è collegato con arbitro e assistenti, lui partecipa attivamente ed aveva tutto sotto gli occhi. 



Inter? Quattro sconfitte sono eccessive, ma mancano 30 giornate. Il problema dell’Inter è l’Inter, è un ambiente fatto di poca chiarezza, poca compattezza. -prosegue Capuano - Non credo che esonerare l’allenatore possa essere la soluzione giusta. Atalanta? Può lottare per lo scudetto, ma ne ha almeno avanti un paio. Roma e Lazio? Secondo me nessuna delle due può lottare per lo scudetto, ma saranno una bella rogna per Inter e Juventus. I bianconeri ieri sera ci hanno raccontato qualcosa, sicuramente è in crisi e non è guarita, il Bologna non è la sfida più complessa per loro. Fino a sabato ero convinto che la crisi dell’Inter era meno profonda di quella della Juventus, direi che c’è stata un’inversione di tendenza. 




Napoli? A sorpresa dico di sì. Pensavo ci volesse un po’ di tempo in più per mettere insieme la squadra per il nuovo ciclo. Ha lasciato 4 punti per demerito, quindi è impossibile sostenere che non sia in corsa per lo Scudetto. -spiega Capuano - Osservo Spalletti con estrema curiosità. Champions League? Il Napoli si è costruito un grande vantaggio sul campo e le due partite con l’Ajax può gestirle guardando al fine settimana. Spalletti deve cogliere questo vantaggio fino in fondo, la qualificazione agli ottavi è ben instradata. In questo periodo la gestione della squadra è fondamentale visto il calendario ingolfato. Napoli e Milan possono immaginare di fare strada. Io farei la formazione cercando di capire cosa mi aspetta nel fine settimana".


Conclude Capuano

 

Nessun commento: