NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Canta Napoli! Gli azzurri sconfiggono anche il Torino per 3-1

 

Il Napoli vince ancora e mantiene la vetta della classifica. Quarto successo consecutivo in campionato per gli azzurri, che battono il Torino 3-1 al Maradona: grande protagonista Anguissa, autore di una straordinaria doppietta nei primi minuti. Sempre nel primo tempo chiude i conti Kvaratshkelia con una grande azione personale, poi Sanabria prova a riaprire la gara ma il risultato non cambia nella ripresa. Il Napoli si porta così a quota 20 punti, il Toro resta a 10: per i granata è il terzo ko di fila

Primo tempo molto spettacolare per merito di un Napoli che inizia il match con molta concentrazione e determinazione. Nella prima frazione di gioco Napoli e Torino offrono quattro gol e tantissime emozioni. Grande protagonista Anguissa, autore di una doppietta nei minuti iniziali: prima svetta di testa su assist di Mario Rui, poi raddoppia con una straordinaria azione personale. ll centrocampista recupera palla nella sua trequarti e scambia con Di Lorenzo, che gli restituisce palla. Il numero 99 si invola verso la porta avversaria percorrendo tutto il campo: una volta entrato in area cerca un rimorchio ma non vede nessun compagno, così decide di concludere da solo l'azione: destro potente rasoterra sul primo palo e Milinkovic battuto!Lo stesso fa anche Kvaratskhelia che raelizza il terzo gol della compagine azzurra  dopo aver percorso quasi tutto il campo. Successivamente un gol di Sanabria riapre la gara: Cross dalla sinistra per Singo, che cerca la sforbiciata ma svirgola il pallone. Il rimpallo premia Sanabria, che controlla e fa partire un diagonale potente e preciso: Meret tocca, ma non riesce a deviare in maniera decisiva.

Le due squadre vanno al riposo sul punteggio di 3-1 a favore della squadra azzurra.

Il Napoli, nel secondo tempo, ha contenuto il Torino ed è riesce, in qualche occasione, ad essere pericoloso, ma Raspadori, Politano e Di Lorenzo,sono imprecisi  in fase conclusiva. I cambi di Spalletti (Simeone, Ndombele, Lozano, Elmas e Olivera) dimostrano che la squadra azzurra è dotato di un organico di tutto rispetto. Con i nuovi ingressi in campo  gli azzurri hanno gestito e respinto l’assalto finale di Juric, che non è riuscito a riaprirla nemmeno con gli ingressi di Radonjic, Adopo, Aina, Karamoh e Schuurs. Anche perché Meret ci ha messo anche la sua firma con un paio di interventi super. 

Il Napoli mantiene la vetta della classifica ed il popolo azzurro canta per la felicità di vedere una squadra -al momento- sempre vincente e, soprattutto, convincente.

NAPOLI - TORINO 3-1 TABELLINO 

Reti: 6′ e 12′ Anguissa, 37′ Kvaratskhelia, 44′ Sanabria

Napoli: (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (80′ Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (62′ Ndombele); Politano (68′ Lozano), Raspadori (62′ Simeone), Kvaratskhelia (80′ Elmas). A disposizione: Marfella, Sirigu, Demme, Jesus, Zerbin, Zedadka, Ostigard, Zanoli. Allenatore: Spalletti

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Buongiorno, Rodriguez (85′ Schuurs); Singo (85′ Karamoh), Lukic, Linetty (74′ Adopo), Lazaro (74′ Aina); Miranchuk (68′ Radonjic), Vlasic; Sanabria. A disposizione: Berisha, Gemello, Bayeye, Zima, Ilkhan, Edera, Garbett. Allenatore: Juric

Ammoniti: Singo, Lukic

Espulsi: Juric per proteste


CONACA DEL MATCH

Riporta Il Corriere dello Sport:

95' - Finisce qui al Maradona tra Napoli e Torino. 3-1 per i partenopei con la doppietta di Anguissa e il gol del solito Kvaratskhelia. Inutile il gol di Sanabria alla fine del primo tempo. Espulso Juric a metà ripresa.


16:45

86' - Di Lorenzo manca il poker per un soffio

Parte palla al piede il capitano del Torino, ma si ritrova ad essere l'uomo più avanzato dei suoi. Sopraggiungono da dietro due suoi compagni, ma il terzino si accentra e col sinistro prova a piazzarla sul secondo palo. Palla fuori di pochissimo.


16:42

83' - Radonjic ci prova dal limite, grande Meret.

Quando mancano meno di 10 minuti alla fine il Torino se ne esce con una bellissima azione tutta in profondità. Dal centro dell'area Sanabria la appoggia iindietro per il numero 49 che calcia a giro di prima intenzione. Meret si allunga in una parata plastica e la butta in corner, ma deve stare attento qui il Napoli, che difensivamente sta un po' soffrendo


16:38

78' - Ci prova Lozano, ma la partita vive di giocate individuali

Lozano sulla destra prova il tiro di collo pieno. Palla alta. È un momento particolare della gara, con entrambe le squadre che cercano più le giocate individuali che le azioni corali. La forma fisica non può essere ovviamente al meglio.


16:31

72' - Espulso Juric per proteste

Juric indemoniato in panchina, viene trattenuto dagli uomini della sua panchina mentre si stava fiondando verso il quarto uomo dopo un fallo di Mario Rui su Singo. Volano parole grosse, l'arbitro butta fuori il tecnico granata che paga forse più la reazione scomposta e violenta.


16:23

64' - La partita è viva a metà ripresa

Occasioni da una parte e dall'altra in questo secondo tempo. Il Napoli ha una qualità enorme ma il Toro è una squadra ostica e fisicamente prestante, sempre pericolosa sulle palle da fermo. Nel Napoli entra Simeone al posto di Raspadori.


16:16

56' - Proteste Napoli per un presunto calcio di rigore su Raspadori

Lancio bellissimo per Zielinski, che la controlla divinamente e la passa sulla corsa a Raspadori, che entra in area granata, tenta di passare in mezzo a due difensori ma cade nel contrasto. Proteste da parte del ragazzo che rimane a terra, ma per il direttore di gara non c'è nulla. Inoltre, l'arbitro era in ottima posizione, non va neanche all'on field review. Si gioca.


16:10

50' -Kim a terra dopo uno scambio con Sanabria

Scontro aereo tra Kim e Sanabria, col sudcoreano che rimane a terra. Necessario l'intervento dello staff medico, ma dopo poco l'ex Fenerbache si rialza da solo, leggermente frastornato. Niente di grave, dunque.


16:05

46' - Primo tiro della ripresa è del Torino

Rodriguez ci prova dalla trequarti con un tiro di sinistro molto velenoso. Palla deviata, primo calcio d'angolo del secondo tempo per il Toro.


16:04

45' - Inizia il secondo tempo di Napoli Torino

Le due squadre tornano in campo dopo l'intervallo. Partenopei in vantaggio 3-1, ma il gol dei granata al termine della prima frazione lascia molto aperti i prossimi 45 minuti. Calcio d'inizio a favore del Torino.


15:47

45'+2 - Sanabria sfiora la doppietta di testa , poi finisce il primo tempo

Il Torino va vicino a riaprire la partita con il colpo di testa di Sanabria che termina fuori di poco. L'arbitro poi fischia la fine del primo tempo: 3-1 per il Napoli.


15:43

43' - Sanabria accorcia le distanze per il Torino: 1-3

Il Torino trova la rete dell'1-3 con Sanabria dopo una azione insistita in area di rigore per i granata. Il diagonale dell'attaccante viene solo sporcato da Meret.


15:37

37' - Kvaratskhelia fa tris, ancora cavalcata trionfale

Il Napoli dilaga: 3-0 al 37'. Ancora una cavalcata vincente, questa volta sulla sinistra con Kvaratskhelia. Il georgiano poi di sinistro incrocia sul secondo palo: Torino che fa acqua in difesa.


15:30

30' - Zielinski dal centro dell'area: si immola Lukic

Dopo una fase in cui il Torino ha provato a reagire, contropiede del Napoli e Zielinski ha un'ottima occasione dal centro dell'area: si immola Lukic che mette in angolo e resta qualche attimo a terra. Sul secondo angolo, testa di Rrahmani che esce alla destra del palo. Tre minuti dopo ancora Zielinski al tiro: si accartoccia Milinkovic-Savic.


15:18

18' - Vlasic impegna Meret da fuori area

Primo squillo del Torino: sinistro di Vlasic da fuori area che impegna il portiere del Napoli Meret che respinge: non ci sono giocatori granata che possono intervenire.


15:12

12' - Raddoppio del Napoli, ancora Anguissa

Il Napoli raddoppia! Scappa Anguissa, si fa 50 metri di campo tutto solo, senza che nessuno del Torino riesca a prenderlo, e davanti a Milinkovic-Savic segna il 2-0.


15:06

6' - Napoli in vantaggio con Anguissa. colpo di testa su assist di Mario Rui

Napoli in vantaggio: Mario Rui, sgroppata a sinistra, cross e colpo di testa vincente di Anguissa dal centro dell'area. Secondo gol stagionale per lui. 


15:00

Napoli-Torino: calcio d'inizio agli azzurri

Napoli-Torino è cominciata. Prima del fischio d'inizio la premiazione per il difensore sudcoreano Kim, votato dai tifosi come miglior giocatore del mese di settembre.


14:46

Crippa: "L'anno scorso il Napoli perse titolo in casa contro queste squadre"

Prima di Napoli-Torino è intervenuto il doppio ex, Massimo Crippa"Il Napoli viene dalla vittoria di San Siro, bisogna vedere come sono rientrati i nazionali. Il Toro è sempre da rispettare, sarà una partita difficile perché conosciamo Juric, grande pressing. Il Napoli lo scorso anno lo scudetto lo ha perso con queste squadre in casa. Se vuoi ambire al titolo in casa il Napoli deve vincerle certe partite". E poi ancora: "Andiamoci piano con gli entusiasmi, vedremo quando ci saranno i passaggi negativi come reagirà il Napoli. L'ambiente non è facile".


14:18

Napoli, oggi la prima partita con la maglia 'Halloween Game"

Contro il Torino il Napoli indosserà per la prima volta la maglia 'Halloween Game', per fare più paura agli avversari, in attesa che arrivi la notte delle streghe. Gli azzurri porteranno la stessa casacca in casa per tutto il mese di ottobre. Da ieri è anche disponibile negli store e nei negozi.


14:04

Formazione ufficiale del Torino: Miranchuk subito in campo

Torino; Milinkovic-Savic, Djidji, Buongiorno, Rodriguez, Singo, Lukic, Linetty, Lazaro, Miranchuk, Vlasic, Sanabria. 


13:49

Formazione ufficiale del Napoli: Raspadori in campo dall'inizio

Napoli: Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui, Anguissa, Lobotka, Zielinski, Politano, Raspadori, Kvaratskhelia.


13:45

Napoli-Torino, Spalletti: con Juric è 6 su 6

13:30

Il Napoli riceve il Torino per proseguire la corsa in testa alla classifica

Il Napoli di Luciano Spalletti riceve allo stadio Maradona il Torino per proseguire la marcia in testa alla classifica. Il tecnico di Certaldo deve rinunciare ancora a Osimhen, ma recupera Politano, ultimamente decisivo dagli undici metri. Tra i granata si rivede Miranchuk.



 


Nessun commento: