NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Campionato: Il condominio non molla

 Aspettando il Napoli






Spalletti lo ha sempre detto che questo campionato sarebbe stato una disputa condominiale.

In questo condominio ci sono Milan, Napoli, Inter, Juventus, Lazio, Roma e Atalanta. Di certo  Spalletti, non si è inventato nulla e, in Italia, le squadre sono sempre le stesse a contendersi lo scudetto ma non poteva certo immaginare che l’Udinese era li tra le primissime e con pieno merito. Se i bianconeri di Sottil sapranno restarci o no questo dipenderà da molti fattori e non ultime la profondità della rosa e l’abitudine a lottare per le posizioni di testa.

Intanto la ritrovata Atalanta, con l’aiuto della mancanza di competizione internazionale non perde colpi e le sole Cremonese e Udinese sono state capaci di fermare gli orobici con un pareggio meritato.

L’Inter alterna buone prestazioni con altre un po’ deludenti ma ha la rosa adatta per rientrare in lotta.

Deludono i bianconeri di sponda Torinese che sfoderano prestazioni deludenti con un gioco ed un allenatore  continuamente criticati dai tifosi e l’uscita dalla lotta campionato, ma ancora di più a quella Champions, sarebbe una vera catastrofe per le casse juventine già messe a dura prova da alcune scelte dirigenziali a dir poco discutibili.

Il Milan sembra ricalcare le orme della passata stagione e solo il Napoli è stato capace di fermarlo ma non hanno per nulla sfigurato.

Alle 18.00 tocca al Napoli dimostrare, ancora una volta, che il titolo di amministratore del condominio è stato ben scelto e meritato.


Nessun commento: