NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Beoni su Zanoli, Zerbin e Gaetano del Napoli: ''Possono togliersi grandi soddisfazioni''

Beoni: “Zanoli deve crescere in fase di spinta. Gaetano può giocare da sotto punta, Zerbin ha un ruolo più definito”


A Radio CRC, nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”, è intervenuto Loris Beoni, allenatore, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Zanoli, Zerbin e Gaetano? Sono ragazzi che possono togliersi grandi soddisfazioni. Sicuramente sono stati bravi a farsi trovare pronti e a lavorare in maniera positiva. -afferma Beoni -  Il mister accordando loro questa fiducia, sta lavorando per farli crescere ulteriormente. Zanoli e Di Lorenzo simili come caratteristiche? Onestamente no. Stiamo parlando del migliore giocatore italiano in questo momento nel ruolo di terzino destro. Per caratteristiche si possono assomigliare abbastanza, Zanoli ha una buona fase difensiva e deve crescere più nella fase di spinta. È un ottimo sostituto per Di Lorenzo. 

Gaetano? Io lo vedo come braccetto del centrocampo o come sotto punta a ridosso di Osimhen. Ha caratteristiche offensive, fa giocate ed ha idee. -prosegue Beoni - Credo che anche nel suo percorso a Cremona abbia giocato alcune volte in quella posizione. Si deve specializzare di più in un ruolo e Spalletti ci sta lavorando sopra, potrebbe andare ancora meglio in un centrocampo a tre. Zerbin? Da esterno sinistro, giocando a piede invertito si è specializzato in quel ruolo. Lo conosco dal Gozzano. Direi che lui ha già una specializzazione di ruolo”.

Conclude Beoni

Nessun commento: