NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Basket, prima vittoria della Gevi Napoli che si impone sulla UnaHotels Reggio Emilia per 73-67

La Gevi si impone sulla UnaHotels Reggio Emilia per 73-67 e conquista i primi due punti del suo campionato. Partita intensa di break e controbreak che gli azzurri portano a casa dopo aver condotto per 38 minuti, subendo il ritorno della squadra ospite, ma trovando i canestri che hanno deciso la partita nel finale.

La GeVi Napoli sconfigge la  Pallacanestro Reggiana per 73-67 nel posticipo di giornata al

PalaBarbuto. Come riporta reggionline.com, la formazione campana, al termine di una partita non bella, ha commesso meno errori rispetto ai biancorossi, troppo discontinui e vincolati agli alti e bassi di Cinciarini. Di fatto i padroni di casa hanno dominato i primi due quarti e mezzo di gara, finendo anche al + 22 sul 49-27, non trovando grosse difficoltà contro una Unahotels molle e imprecisa, col solo Hopkins da salvagente. Nel prosieguo Reggio ha trovato invece qualche slancio con l’accoppiata Cinciarini Olisevicius e un buon Reuvers. La partita quindi è proseguita ad elastico, ma senza il tempo sufficiente per la truppa di Menetti per sperare in una rocambolesca rimonta. Sale quindi a tre il numero di match consecutivi persi tra coppa e campionato dai biancorossi.


IL TABELLINO

GEVI NAPOLI – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 73-67 

GEVI NAPOLI: Zerini 3, Howard 13, Johnson 10, Michineau 14, Agravanis 7, Dellosto ne, Matera ne, Uglietti 4, Williams 15, Stewart 7, Zanotti, Grassi ne. Allenatore: Buscaglia.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Robertson 6, Funderburk 5, Anim 2, Reuvers 13, Giberti ne, Hopkins 18, Cipolla , Belloni ne, Stefanini ne, Cinciarini 9, Olisevicius 14, Diouf. Allenatore: Menetti.

Arbitri: Begnis, Paglialunga, Bartolomeo.

Parziali: 21-14; 19-12; 15-20; 18-21

Note: fallo tecnico alla panchina di Reggio Emilia al 29′. Hopkins esce per falli al 39’30”.

La cronaca

Quarto quarto

Si inizia con una tripla per parte e un bel semi gancio di Reuvers, ai cui segue una fase di confusione generale. Reggio quindi si avvicina al -5 con Buscaglia che si rifugia in una sospensione e prova a sua volta la zona difensiva. Napoli spinge nuovamente sul gas per il +12 dopo un 7-0 di parziale ed è Menetti ora a chiamare il timeout, perché vede sfuggire l’inerzia della gara. La Gevi torna alla doppia cifra di vantaggio, nonostante 5 perse in questo periodo e a un giro di lancette dalla conclusione la Unahotels deve recuperare 5 punti. Sono comunque troppi rispetto al tempo da giocare: finisce 73-67.

Terzo quarto

Ripartono i quintetti iniziali e Napoli prosegue nella sua fuga che induce lo staff biancorosso a fermare presto il cronometro sul 46-27. La Gevi riesce a correre, cosa che non fa la Unahotels che sta perdendo la verve di Hopkins, ora ben controllato dalla difesa napoletana, visto che gli altri biancorossi non sono pericolosi, perché non fanno canestro. Allora Cinciarini firma 3 assist per Olisevicius che vale un  6-0 al quale seguono una tripla del capitano e una di Hopkins per il 49-41. Fundenburk si stampa contro Zerini, Menetti non gradisce e prende un tecnico, Anim commette uno sfondamento: 55-46 e pronti per l’ultimo sforzo.

Secondo quarto

Hopkins mura per la seconda volta Williams, ma è la fase offensiva a preoccupare, tanto che Reggio è in astinenza di canestri da oltre 4 minuti. Napoli vola al +12 con un ottimo Zerini, con il solito Hopkins a interrompere il digiuno dei biancorossi e sul 30-16 Menetti deve giocoforza interrompere il tempo. Al decimo e undicesimo tentativo dai 6,75 la Unahotels si blocca con Reuvers e Robertson riducendo così il gap con i partenopei. La zona e un ritrovato vigore offensivo firmano un 10-0 di parziale che vale il -4, ma le 7 perse da Reggio pesano e la Gevi ne approfitta per allungare di nuovo sul +14, subendo un contro break che vale il 40-26 alla sirena.

Primo quarto

Alla palla a due alzata da Begnis si presentano per Napoli Johnson, Williams, Agravanis, Michineau e Stewart, mentre per Reggio Cinciarini, Robertson, Anim, Reuvers, Hopkins. Proprio il centro reggiano inizia alla grande con 6 punti, mentre il resto della squadra si accanisce invano dall’arco e patendo in difesa. In più Reuvers commette 2 falli in breve tempo e lascia spazio a Funderburk. La Gevi e la Unahotels corrono e tanto, ma sono i padroni di casa ad essere più incisivi e precisi. Con la tripla allo scadere di Howard il quarto termina 21-14.

 

Nessun commento: