NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Alfred Schreuder, tecnico dell'Ajax in conferenza stampa

 


Alfred Schreuder, tecnico dell'Ajax, in vista della partita di Champions contro il Napoli, ha parlato in conferenza stampa.

"Abbiamo ricevuto molte critiche dopo la partita di sabato, dovevamo vincere ma non siamo riusciti a giocare come avremmo voluto.  Abbiamo analizzato gli errori  per poterci migliorare. Contro il Napoli possiamo giocare molto bene, credo sarà una bella partita. La motivazione è facile da avere contro una squadra così forte. E' una delle squadre più forti della Serie A. Dobbiamo giocare come squadra. Sono imbattuti quest'anno, sono davvero forti. Noi ci stiamo preparando per affrontare una squadra molto forte come il Napoli.

"Motivazione? . Giochiamo contro il Napoli, una squadra tra le più forti, le motivazioni non c'entrano, bisognerà giocare come squadra, fare combinazioni, osare, attaccare, prendere rischi e giocare col pallone dal portiere. Loro non hanno ancora perso quest'anno, sono davvero forti, sarà una partita speciale. Se lei guarda il campionato troverà molte squadre offensive, vedete anche il Milan, il Napoli gioca bene offensivamente, ma non è più come prima che fanno il catenaccio. Partita molto difficile, il Napoli è una squadra molto forte e con giocatori internazionali che possono fare male. Il Liverpool è il club più importante per budget e storia, ma il Napoli è vicino ai Reds. Sono squadre che giocano molto in avanti come facciamo noi".

Kvaratskhelia è molto forte, sta facendo benissimo a sinistra, dobbiamo fermarlo come squadra, difendere come squadra. Lui è forte con la palla, combina con Zielinski, vuole l'uno contro uno e difenderemo di squadra. Abbiamo visto parecchie partite del Napoli, loro sono veramente molto forti e hanno fiducia in loro stessi. La parte sinistra è molto importante nel gioco del Napoli, Mario Rui è importantissimo per distribuire il gioco. Contro il Milan il Napoli ha dominato nella ripresa, così come contro i Rangers. Bisogna cercare di fare il meglio. Sia noi che il Napoli giochiamo molto con la palla al piede, è molto importante riuscire a fare qualcosa di buono quando siamo in possesso palla. So che ci sono un paio di giocatori che stanno facendo veramente bene, Lobotka è uno di questi, lui e Zielinski sono dei top player".

Nessun commento: