Tredicesima vittoria consecutiva del Napoli tra Campionato e Champions League. Gli azzurri sconfiggono il Sassuolo con una tripletta di Osimhen ed un gol di Kvaratskhelia

Napoli travolgente nel primo tempo; uno show, la solita performance che si tramuta con un parziale di tre a zero nei confronti di un Sassuolo che poco può fare davanti ad un squadra perfetta, ad una macchina da gol. Tutto alla perfezione per la squadra di Spalletti: due assist di Kvaratskhelia. e due gol di Osimhen. Poi segna anche il georgiano. Il Sassuolo reagisce in qualche modo, ma non riesce a capittalizzare quelle poche occasioni che la squadra azzurra concede alla compagine di Dionisi. Pinamonti sfiora il palo e due volte (su Thorsvedt e Laurientè), è bravissimo Meret. Il Napoli non si preoccupa e continua ad imbastire azioni su azioni che risultano pericolose per il Sassuolo. Si va al riposo sul punteggio dio 3-0 per gli uomini di Spalletti.

Nella ripresa i neroverdi provano a reagire
con Pinamonti e Frattesi ma poi arriva il poker di Osimhen, al 77’. I neroverdi
concludono in dieci per l’espulsione di Laurienté.
 Il Sassuolo prova ad entrare in partita -almeno con un giuoco più ordinato e propositivo. Sulla
trequarti fa girare palla veloce portando al tiro Pinamonti e Frattesi con
Meret che si esalta anche in uscita. Ma il Napoli è sempre presente e su un disimpegno sbagliato
di Traore -che finisce per lanciare Osimhen-  Victor si invola in area e sigla la sua prima tripletta al Napoli: con 7 gol raggiunge Arnautovic
in testa alla classifica cannonieri. Nel finale espulso Laurienté per doppia
ammonizione. Finisce -al Maradona. il match col pubblico che inneggia
a Diego dopo l’ottava vittoria consecutiva in campionato e con la mente sempre rivolta al
”Pibe de Oro”.


Napoli-Sassuolo 4-0: il tabellino

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo (34′ st Zanoli), Kim, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa (11′ st Ndombele), Lobotka (34′ st Demme), Zielinski (11′ st Elmas); Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia (26′ st Raspadori). A disp.: Idasiak, Marfella, Olivera, Ostigard, Zanoli, Zedadka, Demme, Elmas, Gaetano, Ndombele, Zerbin, Politano, Raspadori, Simeone.All.: Spalletti.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi (41′ st Harroui), Lopez (33′ st Obiang), Thorstvedt (20′ st Henrique); Laurienté, Pinamonti (19′ st Alvarez), Ceide (1′ st Traorè). A disp.: Pegolo, Zacchi, Marchizza, Ayhan, Henrique, Harroui, Alvarez, Obiang, Antiste, Romagna, Traorè, D’Andrea, Tressoldi, Kyriakopoulos All.: Dionisi

ARBITRO: Rapuano di Rimini. 

MARCATORI: 4′ pt Osimhen (N), 19′ pt Osimhen (N), 36′ pt Kvaratskhelia (N), 32′ st Osimhen (N)

NOTE: Espulso al 39′ st Lauriente (S) per doppia ammonizione; Ammoniti: Maxime Lopez, Lauriente (S);    Recupero: 1′ pt, 3′ st  



CRONACA

Riporta il Corriere dello Sport:

92′ – Lozano vicino al 5-0 nel recupero

Nell’ultimo minuto di recupero ci prova Lozano dalla distanza: gran tiro che non va lontano dal bersaglio.


16:45

88′ – Coast to coast di Zanoli, Osimhen sfiora il poker personale

Gran affondo di Zanoli, che si vuole mettere in evidenza al debutto stagionale in campionato: il cross dell’esterno è deviato in corner da Consigli, che anticipa di un soffio Osimhen


16:41

84′ – Doppia ammonizione per Laurienté, Sassuolo in 10

Finisce male per il Sassuolo: Laurienté si prende due ammonizioni in 10 minuti, la seconda per un’entrata in ritardo su Demme. I neroverdi chiudono in 10 uomini


16:36

79′ – Spalletti pensa al Liverpool: escono Di Lorenzo e Lobotka

Ultime due sostituzioni nel Napoli: Di Lorenzo e Lobotka rifiatano in vista del Liverpool, spazio per Demme e Zanoli. Cambio anche nel Sassuolo: Obiang rileva Traoré, ammonito pochi minuti fa insieme a Laurienté


16:34

77′ – E il poker arriva! Hat trick di Osimhen!

Il Napoli cala il poker! Errore in uscita del Sassuolo, Osimhen si avventa come un rapace sul pallone, s’invola verso Consigli e lo supera con un delizioso pallonetto!


16:32

76′ – Raspadori sfiora il poker su punizione

La partita si trascina su ritmi bassi, ma il Napoli non rinuncia a cercare il quarto gol: gran punizione dai 20 metri di Raspadori, deviata in angolo dalla barriera del Sassuolo


16:28

71′ – Raspadori per Kvaratskhelia: standing ovation

Raspadori contro il suo passato al posto di Kvara: standing ovation per il georgiano.


16:21

65′ – Due cambi anche per Dionisi

Il Sassuolo cambia due uomini: Alvarez per Pinamonti e Henrique per Thorstvedt


16:17

60′ – Frattesi, Meret c’è ancora

Juan Jesus non legge l’inserimento di Frattesi, poi ostacola il centrocampista al momento del tiro e Meret c’è ancora. Voto alto per il portiere del Napoli.


16:14

57′ – Frattesi impegna nuovamente Meret

Frattesi dal centro dell’area impegna Meret che respinge bene. Sassuolo ancora pericoloso in avanti.


16:13

56′ – Due cambi per Spalletti: esce Anguissa

Due sostituzioni per il Napoli: Elmas per Zielinski e Ndombele per Anguissa.


16:06

49′ – Pinamonti impegna Meret che respinge

Bella azione sulla destra di Pinamonti, il tiro viene solo respinto da Meret, ma Thorstvedt, ostacolato da Di Lorenzo, non riesce a trasformare il tap-in vincente.


16:02

46′ – Traorè per Ceide: cambia il Sassuolo

Prima sostituzione della partita a inizio secondo tempo: Dionisi manda in campo Traorè per Ceide.


15:47

45’+1′: Napoli-Sassuolo 3-0 a fine primo tempo

Prima parte di gara con il Napoli avanti 3-0 con il Sassuolo. Azzurri cinici, che hanno sfruttato le occasioni, non così ha fatto la squadra di Dionisi. L’incontro sembra già in cassaforte per Spalletti.


15:35

36′ – Kvaratskhelia: e sono 3

Mario Rui trova Kvaratskhelia, che firma il 3-0, evitando il fuorigioco. Dopo due assist, il gol per il georgiano. Straripante davanti il Napoli. 


15:28

29′ – Laurentié impegna Meret

Ancora il Sassuolo: Laurentié impegna Meret che interviene di piede. Bella l’azione costruita da Thorstvedt.


15:21

22′ – Meret decisivo su Thorsvedt

Thorstvedt solo davanti a Meret, che gli dice no. Il giocatore del Sassuolo era stato bravo a saltare la trappola del fuorigioco.


15:19

20′ – Letale Osimhen: 2-0

Kvaratskhelia-Osimhen: combinazione ancora letale per il Sassuolo. Siamo 2-0. In attacco il Napoli non perdona nessuno.


15:15

16′ – Palla gol per PInamonti

Sassuolo pericoloso con Pinamonti. Laurientiè salta due uomini e poi serve Pinamonti al limite dell’area: tiro che finisce sulla sinistra dei pali di Meret.


15:07

8′ – Mario Rui vicino al 2-0

Mario Rui vicino al raddoppio. Lobotka esce bene e serve precisamente Mario Rui che avanza e poi tira, Consigli deve intervenire con il pallone che batte sulla traversa e finisce in angolo.


15:03

4′ – Osimhen sblocca l’incontro

Osimhen porta avanti il Napoli: Assist di Di Lorenzo, spizza Kvaratskhelia, controlla di sinistro e poi batte ancora di sinistro Osimhen che batte Consigli.


15:00

1′ – Napoli-Sassuolo è cominciata

Calcio d’inizio per gli azzurri che attaccano da sinistra verso destra. 


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui