Uno come lui mancherà al calcio

Un campionissimo un animo nobile uno sportivo, tutto questo era racchiuso in Ribery che durante la partita di oggi contro lo Spezia ha salutato tra le lacrime i tifosi salernitani ma anche tutti quelli che lo hanno sostenuto nel mondo del calcio dal quale ha ricevuto molto ma anche dato molto, parliamo di un campione che ha vinto tutto.

Un problema al ginocchio ha convinto il Francese che il suo momento era arrivato e  il suo amore per il calcio giocato ha dovuto chinarsi agli acciacchi di un trentanovenne conancora tanta voglia di calciare un pallone , come solo lui e pochi altri sapevano fare.

Ciao e a presto Franck Ribery

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui