Cravero: “Il Napoli di Spalletti può raggiungere il record di punti di Sarri”

Roberto Cravero, ex calciatore del Torino, ha rilasciato alcune dichiarazioni
sui temi della Serie A a “Maracanà” su TMW Radio. Queste le sue
parole:

 

 

In questa
giornata dove vede qualche rischio per le big?



“Possono inciampare tutti, dopo le coppe ci sono sempre sorprese. -afferma Cravero – Guardo
con curiosità tanto cose, a partire da Lazio-Udinese. Curioso del Milan contro
il Verona che ha cambiato allenatore. Curioso di Stankovic che è arrivato alla
Sampdoria”. 

 

 Dovesse
vincere la Lazio cambia il suo campionato?


“E’ un segnale importante, con Sarri qualcosa sta cambiando, le idee stanno
arrivando ai giocatori. -prosegue Cravero – Nessuno dava la Lazio tra le prime quattro, così come
il Napoli dominante. Ma siamo solo ad ottobre, manca tanto”.

 

 Inter sulla
via della guarigione?


“Dopo una sola partita non lo si può dire. Non sono pessimista, è una squadra
che tutti davano in crisi, con problemi tra giocatori e Inzaghi, invece è
andata a Barcellona e ha fatto una buona prestazione, anche con rimpianti. -aggiunge Cravero – In
teoria possono passare il turno di Champions. Oggi riprende il campionato con
un’euforia che prima non aveva. 

 

Questo Napoli
può superare quello di Sarri?


“Mai è successo di un Mondiale a novembre. -sottolinea Cravero – Se fa come quel Napoli lo
Scudetto lo vince”.

 

 Torino-Juventus,
Bonucci dice che è partita spartiacque:


“C’è poco da fare, la Juventus è in grandissima difficoltà da mesi. Il
tonfo in Israele credo abbia creato tanti problemi. Agnelli sta salvando le sue
scelte ora, Allegri è più tutelato dal contratto che ha che dai dirigenti, ma
attenzione al derby. Se non fa un grande risultato credo che ci sarà la resa
dei conti”.

 

Conclude Cravero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui