Il mese scorso Simone Pieretti ha intervistato per l’edizione campana del Corriere dello Sport Giuseppe Savoldi. Era forse destino che Napoli-Bologna dovesse essere l’ultima partita disputata in Serie A dall’attaccante di Gorlago, il 4 maggio 1980 (era tornato nel capoluogo emiliano dopo quattro annate partenopee). Quando Ferlaino, lo aveva acquistato, sotto le Due Torri finirono Rosario Rampanti e Sergio Clerici: proprio ai rossoblù ‘El Gringo’ siglò l’ultima rete con la maglia del ‘Ciuccio’, l’11 maggio 1975.

-Nel campionato 1980-’81 i felsinei scesero a ‘Città nuova’ alla ventiseiesima giornata, il 29 marzo: aprì le marcature Walter Speggiorin, che quel giorno scrisse l’explicit realizzativo con la maglia partenopea e in Serie A.

-Nella stagione 1929-’30 Napoli-Bologna andò in scena il 23 marzo: i campani vinsero 2-1 e il gol decisivo lo mise a segno Biagio Zoccola, all’unica rete nei campionati a girone unico (l’altra l’aveva siglata precedentemente nella Divisione Nazionale).

-Il 16 maggio 1971 ai rossoblù Ottavio Bianchi -cinque annate sotto il Vesuvio da giocatore- realizzava l’ultimo gol con la casacca del ‘Ciuccio’.

-Nel campionato 1990-’91 i partenopei ospitarono il Bologna all’ultima giornata, con gli emiliani già retrocessi. Quel dì scrissero l’explicit partenopeo -tra gli altri- Albertino Bigon e Giuseppe Incocciati. Quel dì il tecnico del secondo scudetto fece debuttare Gianluca Francesconi e Antonio Telari. Nella storia felsinea quella partita significa l’ultima in Serie A del vecchio e glorioso Bologna Football Club: dopo due anni venne dichiarato fallito e ripartì con la denominazione di Bologna Football Club 1909.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui