Spalletti: ”Il terzo gol è merito di Kvara, si scrive Lozano marcatore ma va dato a lui”

Al termine
della sfida tra Cremonese e Napoli Luciano Spalletti, allentaore del Napoli,  si è presentato nella sala stampa dello Zini. Queste le sue parole in conferenza stampa: 

È stata la gara che si
aspettava? Cosa l’ha risolta?

“È stata una partita complicata perché la Cremonese ultimamente gioca
un buon calcio e ha reso la vita difficile a tanti. -afferma Spalletti – A Lecce ha fatto un
risultato importante, si dà per scontata la classifica ma quella della
Cremonese non è veritiera perché meriterebbe di più e qui viene fuori la
complicazione della partita di oggi, c’era una squadra organizzata che dopo il
pareggio ci ha reso la vita difficile perché non siamo stati bravi a tenerla
sulle nostre caratteristiche e quando la partita cambia in questa maniera qui
si complica tutto”.

È stata la prova della
maturità?

“Si, ce la siamo meritata attraverso uno scorrimento che non rispecchia
le nostre qualità. La squadra è stata matura a portare a casa un risultato
importantissimo. -prosegue Spalletti – La Cremonese si chiudeva bene, su queste pallate ripartiva
bene e aveva chiaro cosa fare sulle ripartenze. Non diventa facile mantenere il
possesso e andare a cercare gli spazi per entrare mantenendo comunque
l’equilibrio per la prevenzione della perdita di palla. Il terzo gol è merito
di Kvara, si scrive Lozano marcatore ma va dato a lui, così capisce che è come
se l’avesse fatto lui”

Conclude Spalletti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui