Hirving Lozano, esterno del Napoli, ha parlato del suo soprannome ed altro, ecco cosa riporta Sky Sport : 

Quando sono arrivato al Pachua, a 10 anni, mi piaceva spaventare i compagni, nascondermi sotto le coperte. Anche sull’autobus che ci portava a scuola, scherzavo sempre e facevo cose simili. Da quel momento hanno iniziato a chiamarmi Chucky. Mi chiamava cosi persino il presidente. La maggior parte della gente mi conosceva come Chucky anzichè con il mio vero nome. Sono un giocatore che in campo dà sempre il 100 % in ogni partita. Cerco di fare del mio meglio quando ho la palla, è voglio sempre vincere. Quando entro in campo cambio, sono sempre diverso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui