NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Uefa Champions League, Napoli-Liverpool 4-1 : Commento Tecnico-Statistico

 


Per la prima giornata della Fase a Gironi della Uefa Champions League, Napoli-Liverpool 4-1 (primo tempo 3-0).
Azioni salienti (conclusioni verso la porta, entro l'area di rigore avversaria) 11-7;
6-3, primo tempo;
5-4, secondo tempo.
Percentuali realizzative: 36% - 14%.
Napoli devastante. Nella prima mezz'ora 2-0. Ma azioni salienti (clamorose) 5-0. Con palo, rigore non trasformato, salvataggio sulla linea. Osimhen immarcabile. Khvicha straripante. Anguissa, Lobotka Zielinski dominanti. E tutti gli altri, pure. Calcio stellare. Il Liverpool riemerge, poi, con Salah, Van Dijck, Elliot. Nel secondo tempo, altre prodezze azzurre. Con Anguissa. Il commovente Simeone. Lo strepitoso Zielinski. Uno dei pochi a non arrendersi è Luis Diaz. Che mette in evidenza anche il super reattivo Alex Meret. Menzioni speciali anche per i subentrati Lozano, sempre pericoloso, Zerbin ed Elmas. Non bisogna aver paura dei cambi. Il cambio è sbagliato solo a posteriori. Quando il subentrato non rende. Ma occorre "rischiare". Per scongiurare infortuni. E per far salire di condizione i nuovi. Considerazioni: con l'intensità della prima mezz'ora, sarebbe dura per chiunque. Con un XG da 4,5 si fanno 7/8 gol. Attacco atomico. Ed è stato concesso solo 0,90 agli avversari. Cioè pochissimo. Difesa impenetrabile. Una serata "pesante". Per i carichi di meraviglia da portare a casa. A Napoli. A Liverpool. Ma gli Azzurri sapranno ripetersi ?...

Nessun commento: