NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Marino: “Il Napoli gioca il miglior calcio del campionato'. Ci saranno...''

Marino: “Il Napoli gioca il miglior calcio del campionato. Ci saranno due campionati in uno, vi spiego…”


A Radio CRC, nel corso del programma “Si Gonfia La Rete, è intervenuto Pierpaolo Marino, ex dirigente del Napoli e attualmente all’Udinese. Queste le sue parole:

 

“L’Udinese non faceva una stagione come quella passata da diversi anni, ben 47 punti.

Sono solo le prime giornate di campionato, anche se il trend è positivo, è presto per dare giudizi. -afferma Marino - Siamo molto ottimisti per quelli che saranno gli sviluppi delle prossime stagioni, ma non dobbiamo autolodarci troppo.

Il Napoli in questo momento ha delle partite in cui esprime il miglior gioco della Serie A, sta ottimizzando il rendimento dei giocatori presi quest’estate.

Il Var? Quello che è successo allo Juventus Stadium mi ha sorpreso, con il fuorigioco si era andati sempre in automatico. -prosgue Marino -  Contemporaneamente c’è stata la svista del tocco di Bonucci, ci sono state anche le mie lamentele dopo Milan-Udinese perché bisogna limitare gli interventi del Var. Non si può far cambiare l’idea all’arbitro se non si ha la prova evidente che l’arbitro non abbia visto. 

Negli ultimi tempi, e credo che sia una direttiva, il Var sta intervenendo più spesso. -aggiunge Marino - Quando l’arbitro è bravo, ed è presente anche dal punto di vista fisico può vedere meglio dal campo la dinamica delle azioni rispetto alla cabina Var.

Quello che mi sorprende è che sbagliassero anche il fuorigioco, che dovrebbe andare in automatico come il gol o non gol.

Se tu sei un Var e hai la preparazione che devi avere, non puoi cambiare una decisione se ti manca un pezzo di campo che non vedi -spiega Marino.

Un arbitro non può non accorgersi che, nel momento in cui mi manca un pezzo di campo,  la decisione non è sicura.

A me sembra un campionato come quelli argentini, due in uno. Ci sarà il mercato aperto durante la sosta mondiale, quindi alla ripresa ci saranno molte squadre rivoluzionate. È un campionato strano”.

 

Conclude Marino

 

Nessun commento:

Post più popolari