NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Galli: "Meret più forte portiere in Italia dal punto di vista tecnico. Su Kvaratskhelia e Raspadori..."

 


Giovanni Galli, ex portiere di Milan e Napoli, ha rilasciato un'intervista a Il Corriere del Mezzogiorno in vista del big match di San Siro tra rossoneri ed azzurri. Queste le sue parole:

 

Si aspettava di vedere il Napoli in alto, dopo l'addio dei big e la rivoluzione nella rosa?


"Le basi erano solide anche se sono andati via tantissimi calciatori che costituivano l'asse portante. -afferma Galli - Il Napoli ha operato molto bene sul mercato, ha preso elementi funzionali e secondo me si è rinforzato. La società è andata avanti per la sua strada, non ascoltando le critiche. Credo che la squadra di Spalletti sia tra le candidate allo scudetto".

 

Kvaratskhelia sembra la vera sorpresa del campionato.


"Non conoscevo benissimo Kvara, lo ammetto. L'avevo visto giocare un paio di partite con la Georgia. E' sicuramente un grande colpo, giovane e con grande entusiasmo ha voglia di spaccare le partite. -prosegue Galli - Può solo migliorare".

 

Lei è stato sempre innamorato calcisticamente di Mertens, il Napoli lo ha sostituito con Raspadori.


"Il belga ha giocato stagioni eccellenti in azzurro e mi è sempre piaciuto. Raspadori è il prototipo del calciatore moderno. Ha cultura calcistica, sa giocare al centro, sull'esterno e sa fare la seconda punta. -aggiunge Galli - Sta mandando messaggi importanti a tutto il calcio italiano. Già al Sassuolo aveva dato un saggio della sua bravura, a Napoli può esplodere definitivamente".

 

Meret sembra aver acquistato più sicurezza.


"Ritengo Alex il più forte che c'è in Italia dal punto di vista tecnico. Gli è mancata un po' di cazzimma napoletana. Per un portiere è fondamentale. Adesso magari sentendosi titolare può  essere più libero mentalmente. Alle spalle, poi, ha un altro grande interprete del ruolo come Sirigu, che può aiutarlo".

Conclude Galli

Nessun commento:

Post più popolari