NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Fassone su Milan e Napoli

Fassone: “Il percorso del Milan e del Napoli è simile, ma quello del Napoli mi piace di più. Il nostro calcio ha subìto un rallentamento”

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” è intervenuto Marco Fassone, dirigente, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“È molto bello vedere Milan e Napoli insieme in cima alla classifica, anche se è presto. -afferma Fassone - Il percorso del Napoli mi piace molto perché c’è il romanticismo della proprietà italiana, che man mano va a crescere, mentre il Milan aveva un’eredità pesantissima come quella di Berlusconi ma adesso sembra un club rigido che crede in se stesso.

Sarà una gran bella partita, ma è presto per dire partita Scudetto. -prosegue Fassone - Per quello che abbiamo visto fino ad oggi, sembrano essere le due squadre che hanno le credenziali per poter andare più avanti possibile.

Il Napoli è solido, se riesce a essere continuo arriverà fino in fondo. Il Milan appare più solido perché ha delle figure come Ibra; Giroud e Maldini.

Devono essere bravi i preparatori a preparare la gara, sono curioso di vedere gli allenatori come abbiano strutturato la preparazione per questi due campionati in uno. -continua Fassone - È possibile che dopo i campionati del mondo assisteremo a un campionato diverso.

Il calcio italiano è cambiato in peggio rispetto a dieci anni fa, lo vediamo anche nelle competizioni europee. -aggiunge Fassone - Il nostro calcio ha subito un rallentamento rispetto a Inghilterra e Spagna, che ha fatto sì che i top player non vengano più in Italia. Si è involuto dalla velocità il nostro gioco.

Mi colpisce il salto in avanti del Milan che ha affrontato la Champions con una sicurezza diversa, il Napoli ha invece una sicurezza, -spiega Fassone -  ma quello che mi lascia con il fiato sospeso sono i black out improvvisi dove manca quella personalità di qualcuno che potrebbe far riprendere la squadra in tempi rapidi.

Gli allenatori, nelle società che funzionano, sono molto coinvolti nel progetto. Si crea sempre una sinergia tra la società e il tecnico, quando si crea normalmente i risultati arrivano. Tutti vorrebbero avere la bravura che hanno avuto il Napoli e il Milan.

In questo momento l’essere squadra saprà sopperire all’assenza di Osimhen e Leao, la loro assenza si vedrebbe più in altre squadre e assisteremo a una partita molto bella”.

Conclude Fassone

 

Nessun commento:

Post più popolari