A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Inacio Pià, ex attaccante del Napoli. Queste le sue dichiarazioni:

 

“Napoli è una città che vive di emozioni e
tante volte può capitare che si generi una rabbia sana verso la squadra del tuo
cuore. -afferma Pià -Adesso però gli azzurri stanno facendo benissimo e hanno ritrovato
l’affetto della propria gente e della tifoseria. 

 

 

E poi con questa rosa, il
Napoli può davvero lottare e dire la sua fino alla fine. Raspadori e Simeone ed
il ruolo di vice Osimhen? L’assenza di Victor era importante fino a qualche
giorno fa, ma Simeone e Raspadori si sono fatti trovare prontissimi. -prosegue Pià – Hanno dato
una risposta forte a piazza e ad allenatore. Ad oggi non esiste nessun vice
nell’attacco del Napoli. E’ un reparto difensivo diverso, pieno di soluzioni e
comprimari. 

 

 

L’assenza di Politano? Peserà tanto. E’ un giocatore che ha anche
ritrovato il feeling con l’allenatore. E stava attraversando un momento di
forma davvero importante. -aggiunge Pià – Ha quella capacità di creare nei novanta minuti che
mancherà molto a questa squadra. Kvaratskhelia? Ero molto curioso su di lui. Ha
sorpreso tutti, si è adattato in tempi brevissimi. In questo momento faccio
fatica a trovare uno più determinante di lui in questa Serie A”.

 Conclude Pià

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui