Moggi: “Per Simeone, come per tutti gli argentini, Napoli rappresenta un punto di arrivo”

A Radio CRC, nel corso della trasmissione “Si Gonfia la
Rete”, è intervenuto Alessandro Moggi, operatore di
mercato. Queste le sue parole:

“I valori di Milan e Napoli dicono che se la
giocheranno fino alla fine, il Milan rappresenta ancora qualcosa in più dal
punto di vista tecnico rispetto alle altre. -afferma Moggi – I rossoneri hanno vinto lo scorso
campionato meritatamente.

Il Napoli ha fatto la miglior campagna acquisti degli
ultimi anni, si è rinforzato con operazioni lungimiranti e di grande spessore. -prosegue Moggi – L’Inter e la Juve rappresentano, sempre, due grandi avversarie come l’Atalanta.

Il Napoli, senza dubbio, andrà fino in fondo, poi
vincere lo Scudetto è un insieme di cose. -aggiunge Moggi – Questo è un anno molto complicato che
può riservare tante sorprese con il Mondiale a Novembre, è importante la
gestione di questa novità. Diventa difficile fare una valutazione.

C’è da dire che il Napoli ha fatto un grande lavoro
costruendo una squadra competitiva, con grandi risorse dalla panchina che
possono essere decisive a gara in corso.

Per Simeone, come per tutti gli argentini, -sottolinea Moggi – Napoli
rappresenta un punto di arrivo non di partenza. Il Napoli è riuscito a prendere
un giocatore come il Cholito, che l’anno scorso ha fatto 17 gol in campionato.
Parliamo di una punta di altissimo valore, darà una grandissima mano. A fine
stagione parleremo di un colpo di mercato”.

Conclude Moggi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui