Stijn Francis, agente di Dries Mertens, ha parlato alla Stirr Associates del calciatore belga, ecco le sue dichiarazioni :

” Ci siamo accorti troppo tardi che la storia del Napoli stava finendo. C’era un ingenua convinzione di poter restare, anche perchè non abbiamo mai fatto pressione in senso contrario. A maggio-giugno era tutto da decidere, ma il rinnovo non si è concretizzato. Non chiedevamo molto. Con la Juve c’è stato un colloquio concreto e interessante, per noi e per Dries. Ma il cuore gli ha suggerito che non poteva farlo. Anversa ? Non c’è mai stata una trattativa in merito. La richiesta è nata dopo il trasferimento al club belga di Toby Alderweireld, ma niente più. Anche Dries non voleva tornare in Belgio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui