NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Verona, Cioffi: "Ci aspettiamo un Napoli frizzante''

 Cioffi: "Il Napoli ha grande qualità, vorranno subito chiudere la partita"

Gabriele Cioffi, allenatore del Verona, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa in vista del match contro il Napoli. Queste le sue parole:

"Oggi il mio primo pensiero è per la famiglia di Claudio Garella, a cui faccio le più sentite condoglianze. Il destino ha voluto che sia venuto a mancare proprio prima di questa partita, avendo lui vestito le maglie di Verona e Napoli. -afferma Cioffi - Non mi posso permettere il lusso di non essere centrato. Nel momento in cui chiamo alle armi tutti, come faccio a essere destabilizzato? Credo nel lavoro che faccio e nei ragazzi che ho. Siamo questi, la battaglia è questa. E se i tifosi sono al mare li invito a tornare. 


Sulla mia posizione? So di essere vincolato ai risultati, sono qui per vincere le partite. C'è bisogno di tre-quattro acquisti, e sono sicuro che la società non ci deluderà. Il Napoli che affrontiamo è una squadra che non è in costruzione: hanno grande qualità. -prosegue Cioffi - Hanno una media realizzativa altissima, ci aspettiamo un Napoli frizzante, di palleggio e di volontà, che proverà a chiudere la partita subito. Il mio focus non è stato né tecnico né tattico: ci sono delle componenti che non vanno sottovalutate. 


Se un campione rodato vede il suo nome sui giornali tutti i giorni non gli fa né caldo né freddo, se succede a un ragazzo del Verona ci stia che dia il 99,9%. -aggiunge Cioffi - Pur essendo professionali, i nostri son ragazzi, non abituati a queste pressioni. Io mi aspetto una prestazione di orgoglio. Simeone è un giocatore intenso, che attacca la profondità molte volte, Lasagna te la attacca invece di qualità, non duecento volte. La forza del Verona è stata l'imprevedibilità tra le linee: le caratteristiche che aveva Caprari non sono replicabili, non sarà lo stesso Verona. Prima lo capiamo, prima si inizia a fare risultato e a tutelare i ragazzi che ci sono".

Conclude Cioffi

Nessun commento:

Post più popolari