NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

A Ruota libera... di Antonio Miele

A Ruota libera... di Antonio Miele 


Dopo due mesi a parlare di calciomercato, si ritorna finalmente a parlare di calcio giocato e, le due belle prestazioni del Napoli contro Verona e Monza, sono il frutto di scelte tattiche di Spalletti e di un ottimo lavoro nella preparazione estiva, oltre che di alcuni nuovi innesti. In queste prime due partite, infatti abbiamo visto in campo solo due dei nuovi acquisti : Kim e Kvaratskhelia, al posto di Koulibaly e Insigne... Per il resto è la stessa squadra dell'anno scorso, con un cambio di modulo che riporta giocatori chiave nei propri ruoli naturali: il 433 pensato da Spalletti ridà a Zielinski la possibilità di giocare a calcio. In queste prime due apparizioni abbiamo potuto rivedere il Piotr che conosciamo in un contesto squadra con reparti ben collegati . 

In più, il Coreano Kim che ha brillantemente rimpiazzato Koulibaly, e con Kvaratskhelia che ha già conquistato i favori della critica e il cuore dei tifosi.

E ci sono ancora i nuovi acquisti da vedere in campo Ndombelè, Raspadori, Simeone, Ostigard, Olivera.

Ma Spalletti sa il fatto suo: l'idea del 4231 nacque a Gattuso con il proposito di tenere in campo sia Mertens che Osimhen, esperimento poi continuato da Spalletti nella scorsa stagione con evidenti limiti di equilibrio. 

Anche Benitez si inventò Hamsik sottopunta nel 4231, con il risultato di annullare per un anno l'estro del giocatore slovacco, rinato l'anno successivo nel 433 di Sarri, che lo riportò nel suo ruolo naturale di centrocampista.

Il 4231 ha tradito anche Ancelotti a Napoli, con i tanti gol presi in ripartenza a causa di un equilibrio precario. 

L'arrivo di Gattuso e l'acquisto di Demme e Lobotka avevano dato un certo equilibrio alla squadra, ma l'anno successivo, con l'acquisto di Osimhen, e l'idea di farlo giocare in coppia con Mertens, fece diventare esuberi sia Demme che Lobotka.

Lobotka ritrovò spazio, l'anno scorso, solo quando il Napoli, causa Covid e infortuni, dovette affrontare la Juventus con gli uomini contati e 5 giovani della Primavera in panchina.

Da allora ha preso le redini in mano del centrocampo e da bruco si è trasformato in farfalla. 

Sarà così anche per Meret se finalmente gli viene data fiducia!!???.... O dobbiamo vederlo diventare un grande portiere con un'altra casacca ????

Di abbagli gli allenatori, ogni tanto, ne prendono.... basti pensare a Zapata che a Napoli era diventato un tutt'uno con la panchina e adesso sta dimostrando tutto il suo valore altrove.

Intanto oggi pomeriggio, al Maradona, vedremo in campo i nuovi acquisti del Napoli in una gara amichevole contro la Juve Stabia.... ingresso gratuito con prenotazione online e diretta gratuita su kiss kiss Napoli TV. Un ottimo modo per mettere minuti nelle gambe e ricompattare tifosi e società con un unico obiettivo: la maglia Azzurra.

Antonio Miele 

Nessun commento:

Post più popolari