NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Napoli, presentato a Dimaro Kvaratskhelia. Queste le sue parole...

Napoli a Dimaro, presentato Kvaratskhelia: "Non sono qui per sostituire Insigne, voglio imparare tanto da Luciano Spalletti, mi ispiro a Ronaldo"

Khvicha Kvaratskhelia, neo centrocampista del Napoli, è stato presentato in conferenza stampa a Dimaro. Queste le parole dl calciatore giorgiano: 


"Per me e' un grande stimolo giocare nel Napoli, che e' una grande squadra. Non vedo l'ora di giocare partite importanti. Non sono venuto qui per sostituire Insigne, è un grandissimo giocatore, spero di ritagliarmi uno spazio. -afferma Kvaratskhelia -Ho scelto Napoli perche' e' una squadra molto forte, che gioca un bel calcio. Quando ho saputo dell'interessamento del Napoli non ho pensato ad altro ed ho accettato subito. Sono qui da una settimana, ma i primi giorni sono stati gia' molto positivi. 


Con i compagni di squadra si e' creato subito un bel feeling e stiamo cercando nuove soluzioni di gioco. Spalletti l'ho conosciuto prima di venire a Napoli, e' una persona fantastica, voglio imparare tanto da lui. A chi mi ispiro come calciatore? A Ronaldo. -prosegue  Kvaratskhelia come riporta NapoliMagazine.Com - -La mia posizione preferita in campo? Attaccante a sinistra. Ho cominciato gia' a studiare l'italiano, voglio parlare molto bene italiano, parlo inglese e russo. Ho bisogno di almeno 3-4 mesi per capire tutti i dettagli del calcio italiano. 


La guerra in Ucraina? E' una domanda politica, non mi va di parlare di questo argomento. Voglio crescere ed affermarmi guardando al futuro. Da georgiano, essere in Italia e' un grande passo per me e per il mio Paese. Sono pronto per giocare allo Stadio Maradona e in Champions. -aggiunge Kvaratskhelia - So calciare i rigori. Mi hanno parlato molto bene della città di Napoli, è molto bella, mi hanno detto che i tifosi sono molto calorosi. Non so quanti gol posso fare, spero di farne tanti. Sulle spalle scrivo il mio cognome, al massimo il mio soprannome "Kvara". 


Il numero 77? Il numero 7 è il mio preferito, per cui ho scelto due volte il 7. Il compagno che mi ha colpito di più? Voglio prima conoscere tutti, non posso scegliere uno in particolare, e' presto. Ho ricevuto tante offerte, ma quella del Napoli le ha superate tutte. -spiega Kvaratskhelia -Mi dispiace tanto per i calciatori importanti che sono andati via, abbiamo comunque tanti bravi giocatori in rosa. All'occorrenza sono pronto a ricoprire qualsiasi ruolo. Provo a dare il massimo sia a destra che a sinistra. Il Napoli ha avuto tanti giocatori di fantasia. Qui ha giocato Maradona, daro' sempre il massimo, spero di ottenere il massimo. Voglio dare il mio contributo alla squadra. Cio' che conta e' dare una mano alla squadra per vincere tutte le gare possibilmente. Io Kvaradona? Non penso di essere come Maradona, ma faro' il possibile per rendere felici i tifosi. Mi piace come soprannome".


Conclude Kvaratskhelia,

 

 

Nessun commento: