NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Conterio: ''Napoli, quando una società taglia i conti e li sistema sono segnali che sta valutando la propria vendita''

 

A Radio Marte, nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”, è intervenuto Marco Conterio, giornalista. Queste le sue parole:


“Il mercato si sta riprendendo anche se non è al livello del passato. Però scordiamoci quei livelli lì. Grandi nomi non ce ne sono, per esempio Lukaku arriva in prestito. -afferma Conterio - La Juventus vuole Zaniolo ma sta proponendo un prestito con obbligo di riscatto per dilazionare il pagamento. Venerdì la Fiorentina accoglierà Jovic. Il Napoli non si sta muovendo su nessun grande nome per una questione di denaro. Quindi bisogna vendere per comprare qualche cammello. Io so per certo che c’è stato un contatto tra Giuntoli e l’entourage di Dybala. 


Il Napoli lo ha contattato e per ora guadagna troppo. Dall’inizio di quest’anno faccio una grossa riflessione, il Napoli sta tagliando molto. Io penso al fatto che non ci potranno essere le multiproprietà. -prosegue Conterio - Quando una società taglia i conti e sistema i conti sono segnali che una società sta valutando la propria vendita. Quel che sappiamo è che i contatti tra l’agente di Koulibaly e la Juventus vanno avanti. Io credo che per il Chelsea lui sia il piano C. Il Barcellona dietro è una squadra che sta cambiando tanto e un centrale fortissimo al fianco di Araujo lo vuole mettere perché per Piquè gli anni avanzano. Ad oggi l’ipotesi di un rinnovo di contratto per Koulibaly la vedo un po’ più difficile. Le società al giorno d’oggi incontrano i procuratori spesso”.

Conclude Conterio 

 

Nessun commento:

Post più popolari