A Radio Marte, nel corso della trasmissione “Si Gonfia
la Rete”, è intervenuto Salvatore Bagni che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Il Napoli non parte favorito e non si può dire che
siamo più forti dell’anno scorso come ha detto Osimhen. Kvara non è più forte
di Insigne, idem Olivera con Mario Rui e lo stesso Koulibaly che è il più forte
al mondo. -afferma Bagni – Nemmeno il più ottimista lo può pensare, vediamo come si comportano i
nuovi e poi valuteremo. Il Napoli è sempre stata una squadra difficile da
battere, quest’anno non lo posso pensare. I numeri di quelli che sono andati
via parlano chiaro. 


Kim Kim Jae? Sono scettico dovendo sostituire Koulibaly.
Lo conosco bene è un buon giocatore di quasi 26 anni, pagato 3 milioni dal
Fenerbache e oggi costato 20 milioni con la clausola. -prosegue Bagni – È un buon giocatore con
qualche pecca, una scelta quasi obbligata non potendo spendere 50 milioni per
acquistare un difensore. 


La coppia sarà con Rrahmani almeno all’inizio, anche
se Juan Jesus potrà dire la sua. Ogni tanto si perde l’uomo, tergiversa con il
pallone tra i piedi, se è la scoperta del secolo allora chiederó scusa. -aggiunge Bagni – Ma
forse lo voleva il Manchestwr City? No, lo voleva il Rennes perché il suo ex
allenatore Genesio lo aveva avuto in Cina. Giudizio sul Napoli è sospeso. Ho
un’idea: penso che siamo meno forti di un anno fa, ma aspetto le prime 4
trasferte per capire che Napoli sarà”. 

Conclude Bagni

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui