Lo Monaco: ”Cessione del club? Questo bisogno di dover smentire quello che non esiste mi fa preoccupare. Quello che oggi non è nell’aria potrebbe verificarsi”

A Radio
Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Pietro Lo Monaco,
dirigente. Queste le sue parole: 


“Bilancio del mercato del Napoli? Sentivo poco fa che si diceva
grande qualità di Kim. Andiamoci cauti su questo. Riesce a fare qualche gol
all’anno, non è Koulibaly, però sicuramente il Napoli ha questa forza sia con
lui che con Ostigard. Acquisisce più fisicità. Mi sembra che ma strada sia
questa, quella di effettuare un mini ricambio generazionale con buoni giocatori
giovani che possono diventare anche importanti. Non mi sembra che si stia
smentendo la proprietà del Napoli. L’obiettivo primario non è quello di
vincere, ma quello di essere competitivi. Dispiace perché prendendo anche
Simeone sarebbe un ottimo colpo che completerebbe un reparto. 


Con la ciliegina
Dybala avrebbe potuto fare bene. Gli addetti ai lavori sanno perché Dybala
abbia accettato la Roma e non il Napoli se gli azzurri hanno offerto qualcosa
in più, evidentemente c’è dell’altro. Mi intriga molto questa storia di Simeone
come alternativa ad Osimhen. Qualora il Napoli dovesse decidere di giocare con
le due punte, si sposa bene con Osimhen. L’unico grande rammarico è aver perso
un giocatore importante come Koulibaly e forse con un po’ di buona volontà
avrebbe potuto continuare la propria avventura a Napoli. Simeone ed Osimhen si
integrano perfettamente. Quando si è personaggi pubblici e quando si gestisce
una realtà importante come quella del Napoli, bisogna sapersi prendere le cose
belle e quelle brutte. 


Sarebbe grave se il presidente non si sia fatto vedere a
Dimaro solo per non subire assalti verbali che sono all’ordine del giorno e
fanno parte del gioco. Cessione del club? Questo bisogno di dover smentire
quello che non esiste mi fa preoccupare. Quello che oggi non è nell’aria
potrebbe verificarsi. Questi grandi fondi di investimento che investono a
destra e sinistra non possano puntare ad una piazza come Napoli. Qualora ci
fosse un interessamento importante credo che De Laurentiis abbia il dovere di
prenderle in considerazione. Bayern su Osimhen? Fantacalcio. Queste operazioni
grosse si preparano col tempo e non si concludono nell’imminenza della
stagione. 20 giorni non sono niente, il campionato è dietro la porta. Dove
posiziono il Napoli nella griglia del prossimo campionato? Lo colloco nelle
immediate vicinanze di Juventus e Inter, insie
me a Milan e Roma. I giallorossi
hanno una buona squadra, non è male”

Conclude Lo Monaco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui