NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Napoli, ADL ha presentato un'offerta ufficiale per il rinnovo di Koulibaly, queste le cifre...

De Laurentiis ha offerto 4 milioni a stagione pronti a diventare con bonus facilmente raggiungibili 4.5 milioni per un prolungamento del contratto di almeno altri due anni oltre all’annata che inizierà il prossimo agosto


Riporta calciomercato.it che il futuro di Kalidou Koulibaly resta al centro dell’attenzione: della società e tifosi del Napoli, ma non solo. Come è noto, in centrale senegalese ha il contratto in scadenza nel giugno 2023: sono diverse le squadre italiane (Inter e Roma incluse), come vi abbiamo raccontato, che hanno preso informazioni. Su tutte la Juventus alla ricerca di un centrale di grande livello per il post Chiellini. Il Barcellona ed il PSG sono destinazioni importanti e non da escludere. Un dato resta certo: al momento, non ci sono offerte o trattative avviate in corso per la gestione di Koulibaly da parte del Napoli.

 

Secondo quanto appreso da Calciomercato.it, esattamente due settimane fa è arrivata l’offerta del Napoli fatta in maniera diretta da Aurelio De Laurentiis al potenziale suo futuro capitano. Il patron azzurro ha offerto 4 milioni a stagione pronti a diventare con bonus facilmente raggiungibili 4.5 milioni per un prolungamento del contratto di almeno altri due anni oltre all’annata che inizierà il prossimo agosto. Uno scatto personale del presidente per trovare subito un’intesa e soddisfare la volontà di Luciano Spalletti di avere Koulibaly come perno della sua avventura partenopea. Da parte del calciatore non c’è stato un rifiuto o un sì: solo la richiesta di trattare direttamente con l’agente Fali Ramadani.

 

Le diplomazia ci sono messe alla lavoro con il coinvolgimento anche del ds Cristiano Giuntoli. Il Napoli è pronto a tenere Koulibaly con questa spalmatura dell’ingaggio che è propria di una politica che stanno attuando tanti club. Ad oggi, lo scenario resta fluido: può restare a scadenza, può andare in una squadra che riesca a soddisfare le sue richieste oltre che a giocare la Champions nella prossima stagione oppure può trovare un rinnovo con il Napoli anche se quest’ultima opzione arresta un passo indietro rispetto alle prime due. Anche perché ad oggi non è in programma un incontro tra l’agente di Koulibaly e di vertici partenopei: un prolungarsi dei tempi che non preclude al prolungamento ma non giova ad un esito della trattativa che non è quello sperato dai tifosi del Napoli. 

 

 

 

Nessun commento: