NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Pià: "Koulibaly va accontentato se il Napoli vuole avere un progetto importante''

 


Inacio Pià, ex attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Tuttomercatoweb.com, parlando degli azzurri. Queste le sue parole:



"Per quanto riguarda Osimhen si parla di cifre importanti ed è difficile non accettare se dovessero arrivare. -afferma Pià - Facendo operazioni in uscita del genere però l'impressione è che l'obiettivo del Napoli non sarà lottare per lo Scudetto ma restare in Europa".

 

 

Con 100 milioni ci si potrebbe però rinforzare...


"Si può andare a prendere un attaccante di spessore europeo che ti può garantire un certo numero di gol ma fai fatica poi a trovare un giocatore che accetti di non lottare per lo Scudetto. -prosegue Pià - In ogni caso con 100 milioni prendi 2-3 pedine per migliorarti".

 

 

Koulibaly e Mertens: dice De Laurentiis che dipende da loro...


"Koulibaly è uno dei difensori più forti in assoluto in Europa. De Laurentiis ha fatto intendere di avere una politica che cerca di abbassare gli ingaggi: in questo caso si si parla di due giocatori totalmente diversi e con età diversa ma Koulibaly va accontentato, se il Napoli vuole avere un progetto importante. -aggiunge Pià -Ripeto, la sensazione è che il presidente sia stato chiaro: non vuole investimenti con ingaggi pesanti e se vengono ceduti Osimhen e Koulibaly la squadra non sarà da scudetto ma capace magari di restare in Europa".

 

 

E l'Atalanta che cammino potrà fare?


"I cambiamenti ci saranno, Gasp è stato chiaro: vuole capire i programmi per la prossima stagione. -rivela Pià - L'Atalanta comunque ha fatto qualcosa di straordinario in questi anni e non possiamo pensare che tutti gli anni possa ripetersi. La proprietà in ogni caso ha idee chiare, i Percassi sono rimasti e faranno una squadra competitiva per un campionato ad alti livelli. Però l'Atalanta ha già raggiunto il massimo in questi anni".

 

Conclude Pià

 

Nessun commento:

Post più popolari