NEWS

MONDIALI 2022

3[mondiali][stack]

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][btop]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

CULTURA & SPETTACOLO

3[cultura][stack]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Napoli, finalmente una richiesta sensata e la fa Spalletti!

Quando chiarezza e trasparenza sono fondamentali per il buon andamento di una qualsivoglia impresa anche ...calcistica


Finalmente un richiesta sensata –nel caso venisse accolta da Aurelio De Laurentiis- è stata formulata da Luciano Spalletti, allenatore del Napoli. Una richiesta per evitare fraintendimenti o incompletezza di informazione riguardanti i veri prossimi obiettivi della squadra azzurra.

Chiaramente, per la stagione che sta per concludersi, era stato detto che l’obiettivo primario sarebbe stato il raggiungimento della partecipazione alla Champions League della prossima stagione.

Obiettivo primario oppure unico traguardo fissato in sede di programmazione societaria? Ed una eventuale conquista della Coppa Italia? Oppure il prosieguo, almeno fino alla termine della competizione continentale, del cammino in Europa League? Traguardi che avrebbero anche portato un ritorno economico alla Club partenopeo.

Se la memoria non inganna si ricorda, vagamente, che se –nel corso di qualche campionato- si fosse presentata l’occasione di vincere lo Scudetto, il Napoli si sarebbe adoperato a conquistare un titolo che manca nella bacheca del club da ben 35 anni.

Allora -come Spalletti-  anche la ‘piazza napoletana'  desidererebbe maggiore trasparenza con obiettivi ben chiari ed articolati viste le polemiche che si sono susseguite quest’anno per un titolo tricolore che era alla portata della squadra azzurra e che non è stato conquistato.

Secondo quanto riportato da La Repubblica, l'allenatore del Napoli, Luciano Spalletti, avrebbe fatto una richiesta specifica al presidente azzurro Aurelio De Laurentiis

"Spalletti sposerà la scelta di De Laurentiis di puntare su talenti giovani, a patto però che vengano chiariti pubblicamente i traguardi per la prossima stagione - per evitare altre turbolenze ambientali - e che la vecchia guardia non sia smembrata completamente". Scrive il quotidiano.

Nessun commento: