NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Napoli, Spalletti su Napoli - Sassuolo: ''Missione compiuta?", non lo so, e' un grande risultato''

Napoli, Spalletti: "Champions? La squadra non meritava questo clima, il merito è dei calciatori"

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo la vittoria col Sassuolo. Queste le sue parole:


"E' stata una grande vittoria. Non c'e' da oscurare il risultato della Champions, facendo finta che siamo delusi perche' non abbiamo vinto il campionato. L'ho detto io, non l'avete detto voi. Aver quasi raggiunto il traguardo Champions a tre partite dalla fine e' un risultato. 


Abbiamo messo dietro di noi squadre forti. C'e' un livellamento verso l'alto, non c'è nessun rammarico. Abbiamo fatto quello che dovevamo. E' vero che ad Empoli non possono esserci risultati come quello che si e' visto. La squadra non meritava di giocare questa gara con questo clima qui. E' una gara che determinante per il futuro. 


"Missione compiuta?", non lo so, e' un grande risultato, siete piu' bravi voi a fare titoli. Temevamo questa gara, perche' il Sassuolo meritava molto anche contro la Juventus. E' una grandissima vittoria. Del ritorno in Champions se ne parlera'. Ci sono partite da giocare, pensiamo ad essere professionisti. Si fanno le cose seriamente e bene. Mertens? Abbiamo preso 2-3 imbarcate all'inizio. 


Giocare senza Di Lorenzo non e' la stessa cosa, Di Lorenzo e' il top in quel ruolo lì. Un episodio puo' cambiare tutta la partita. La squadra ha lavorato benissimo. Mertens e Osimhen hanno lavorato benissimo. Mertens ha fatto vedere le sue qualità. Nella fase di possesso la squadra ha fatto vedere come si fa. 


Sono molto contento della prestazione dei ragazzi. Questo livello di pressione e' un po' il nostro nemico, invece c'e' stata una grande gestione. Record con i 70 punti? Di me non me ne frega niente, non mi interessa dei miei risultati. Non devo rinfrescare il mio percorso. Cio' che conta e' il Napoli in Champions League. Ci sono le basi per poter fare le cose ancora bene. 


L'elemento decisivo? I calciatori. Sono loro che hanno determinato con voglia e determinazione. La societa' ha lavorato nella maniera giusta. Dopo la sconfitta a Empoli c'era stata una reazione emotiva. ADL ha gestito la settimana come un padre di famiglia, dando suggerimenti su quello che c'e' da fare. Lo staff del Napoli è di livello. Anguissa fa sempre delle partite straordinarie, è uno dentro il gruppo. I calciatori hanno a cuore i risultati, a loro vanno dati i meriti".
 Conclude Spalletti.

Nessun commento:

Post più popolari