NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Corbo: ''Ha sognato lo Scudetto un solo napoletano che è Insigne''

 Corbo: “Solo Insigne voleva veramente vincere lo scudetto tra gli azzurri. Il Napoli non s’è mai sentito in lotta per lo Scudetto altrimenti avrebbe sputato l’anima''

Antonio Corbo, editorialista di Repubblica, ha rilasciato una lunga intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli. Queste le sue parole:

“Faccio i complimenti ai tifosi oltre che all’ambiente Napoli, compreso i giornalisti. -afferma Corbo - Per fortuna il sogno del terzo scudetto non è mai stato delirio, anche il Napoli non ci ha creduto fino in fondo. Ha sognato lo scudetto un solo napoletano che è Insigne che poi ha pianto a fine gara con la Roma. E’ stata una sentenza già ipotizzata da un po’ di tempo. 


Il Napoli non s’è mai sentito in lotta per lo Scudetto altrimenti avrebbe sputato l’anima. Invidio Spalletti per il distacco che ha avuto parlando del sogno Scudetto. -prosegue Corbo - Nel secondo tempo con la Roma è stato fatto un macello dall’allenatore del Napoli. Primo tempo eccellente anche dal punto di vista tattico, Insigne e Lozano sono stati bravissimi. Poi si ferma Lobotka e quello è stato il problema. 


Il primo errore fatto da Spalletti è stato far entrare Zielinski che è una candela spenta quest’anno. Poi schierarlo al fianco di Fabian ha acuito la mancanza di equilibrio. -aggiunge Corbo -Poi toglie Osimhen quando la Roma lasciava degli spazi dietro, sono queste le cose che si sono evidenziate ed anche un allenatore bravo come Spalletti avrebbe dovuto vederle. Non ha risposto sui cambi in conferenza perchè s’è accorto dell’insuccesso. 


Il Napoli deve giocare da ora in poi per conservare la qualificazione in Champions. Barak o Zielinski? Un giornalista non deve mai dare suggerimenti alla campagna acquisti del Napoli. Se il Napoli ritiene giusto acquistare Barak faccia pure. Per esempio chi avrebbe mai detto che Lobotka diventasse il perno del centrocampo? Gaetano? Non è mai troppo tardi per riportarlo a casa e valorizzarlo”. 

Conclude Corbo.

Nessun commento:

Post più popolari