NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Calaiò: "Mertens in casa deve giocare sempre''

 Calaiò: "Mertens in casa deve giocare sempre, con la Fiorentina è mancato Anguissa"

Emanuele Calaiò, ex attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a "Radio Goal" su Kiss Kiss Napoli:


“Le sconfitte del Napoli al Maradona? I dati fanno pensare e ti lasciano un dubbio, le partite in casa andrebbero vinte se si punta allo Scudetto: non so se sia questione di pressione, quando giocavamo noi in B ed in C il San Paolo era un fortino e magari dipende dal carattere dei calciatori. - afferma Calaiò - Quando c’è da fare un passo verso lo scudetto, il Napoli viene meno: forse è questione di mentalità, chi sente troppo la partita viene meno. 


E anche qualche scelta di Spalletti mi lascia perplesso: Mertens in casa deve giocare sempre, specie con questo Zielinski che non è in un buon momento di forma. -prosegue Calaiò - Mertens ed Osimhen dal 1’? Difensivamente tra Zielinski e Mertens non c’è tutta questa differenza, sei sbilanciato comunque, e contro la Fiorentina hai perso a centrocampo dove è pesata molto l’assenza di Anguissa a fronte della tanta tecnica che hanno Fabian e Lobotka. 


Spalletti va osannato per ciò che ha fatto finora, ha dimostrato di sapere tutto il gruppo sulla corda e dato che è sempre stato coerente con le sue scelte, perchè non cambiare chi non è al top con chi ha voglia di fare gol e di restare a Napoli?”
 

Conclude Calaiò

Nessun commento: