Enzo Montefusco
Enzo Montefusco

Montefusco: “Napoli, contro l’Atalanta ci vuole un calciatore come
Zielinski 
perché può giocare come sottopunta 

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Enzo Montefusco, ex allenatore del Napoli. Queste le sue parole:

 

“L’Atalanta è messa bene in campo ma non ci sono marcature personalizzate, sicuramente giocano così anche Torino e Verona. Basta che un giocatore dell’Atalanta salti la marcatura e chiaramente questo diventa un problema, possono esserci problemi tecnici. L’Atalanta contro il Napoli ha sempre fatto paura ma parliamo pur sempre di una squadra che lotta per lo Scudetto e quindi deve cercare di vincere. 

 

Mertens? Non è una punta, gira fuori dall’area, potrebbe creare problemi nelle marcature, magari può arretrare lui e avanzare qualche centrocampista. Queste sono le partite in cui ci vorrebbe uno come Zielinski, perché può giocare come sottopunta. 

 

Da gestire molto la situazione di Insigne, che ultimamente non sta attraversando un buon periodo. Se si ritiene che possa far fare il salto di qualità al Napoli non bisogna rompergli le scatole, altrimenti bisogna avere gli attributi di metterlo in panchina”

.  Conclude Montefusco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui