NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Sosa: ''Mertens? Anche io quando giocavo a Napoli ho fatto nascere mia figlia alla Sanità e...''

Sosa sul figlio di Mertens nato a Napoli: ''Anche io quando giocavo a Napoli ho fatto nascere mia figlia alla Sanità e sono scelte di vita rimangono per sempre''

Roberto Sosa, ex calciatore del Napoli, ospite della trasmissione televisiva Campania Sport, ha parlato della situazione contrattuale di Dries Mertens attaccante della squadra azzurra. Queste le sue parole:


SUL PROLUNGAMENTO DEL CONTRATTO DI MERTENS

"Il calcio di oggi porta giocatori e società a poter decidere di confermare o meno in extremis, quindi mi auguro che si trovi la soluzione. Magari hanno già parlato e non lo sappiamo, magari hanno trovato già l'accordo e si potrà continuare insieme. Lui ha fatto tanto per il Napoli, tanti gol, e il Napoli ha fatto tanto per lui. Quando è arrivato a Napoli, sono sincero, non sapevo neanche dove giocava. Complice l'infortunio di Milik, poi, ha iniziato a giocare da attaccante e ha fatto tanti gol e tanti ancora ne potrà fare. Mi auguro possa continuare così anche con la spinta di suo figlio, magari anche spalmandosi il contratto. È un giocatore di questa città".


SOSA SUL FIGLIO DI MERTENS NATO A NAPOLI 

Sosa ha ricordato che Mertens è diventato padre per la prima volta. Il piccolo Ciro Romeo è infatti nato negli scorsi giorni e papà Dries e mamma Kat hanno deciso di farlo nascere proprio a Napoli. Per il Pampa Sosa non può che essere stata una scelta importante anche per il futuro: 

"La scelta di far nascere suo figlio a Napoli è molto importante, parlando del Mertens uomo poteva anche andare in Belgio o scegliere un altro posto. Anche io quando giocavo a Napoli ho fatto nascere mia figlia alla Sanità e sono scelte di vita che rimangono per sempre. Ha fatto una scelta da uomo importantissima". Conclude Sosa.

 

Nessun commento:

Post più popolari