NEWS

TERZO TEMPO NAPOLI

5[napoli][btop]

CALCIO

[calcio][stack]

COPPE EUROPEE

3[coppe][stack]

ALTRI SPORT

3[Sport][stack]

TEMPO DI CULTURA

3[cultura][btop]

AMARCORD

5[amarcord][btop]

TERZO TEMPO WEB TV

SPECIALE TERZO TEMPO TV

Giuffredi: "Politano? Il gioco di Spalletti non favorisce gli esterni"

Giuffredi: "Politano? Critiche feroci, non sia considerato capro espiatorio! Il gioco di Spalletti non favorisce gli esterni"





A Radio Marte, nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete", è intervenuto Mario Giuffredi, agente  tar gli altri, di Politano, laterale del Napoli. Queste le sue parole:
Che aria tira nel Napoli? 

''Sicuramente c'è un po' di delusione da parte dei calciatori, sono coscienti che la partita di domenica era un bivio importante per la lotta Scudetto. Però sicuramente credono ancora di poter fare un grande recupero, dato che ci sono 10 partite a disposizione. Credere in una rimonta e d'obbligo. Sono a 3 punti dal Milan e uno dall'Inter, che però ha il recupero. Non sono distanze enormi. Però bisogna fare attenzione alla Juventus dietro. 
Basterebbe una vittoria a Verona per far riprendere l'entusiasmo.

Verona - Napoli

A Verona c'è grande entusiasmo, hanno una delle squadre più in forma del campionato. Insieme alla Fiorentina è la squadra che gioca meglio, sono andati a Firenze a fare una grande partita. Squadra difficile perché ha qualità, gioca bene e le va tutto bene. Per me è più difficile vincere a Verona che con il Milan in casa ma una gara del genere può essere un segnale. Il segreto del Verona? Il direttore sportivo, sbaglia molto poco e se sbaglia cerca subito di meglio, come la situazione Di Francesco-Tudor. Caprari non lo voleva nessuno, Simeone aveva sbagliato tante annate. Ha avuto il coraggio di prendere giocatori che non facevano bene portandoli nel club. L'allenatore sa far giocare la squadra. Insomma è una serie di cose.

Giuffredi su Giuntoli

Discutere ancora Giuntoli? Parliamo del niente. Da tanti anni è a Napoli e ha fatto tantissime cose belle. Poi ovvio, chi opera tanto sbaglia qualcosa. Lobotka però, per esempio, nel suo ruolo è tra i più forti in Europa. Quando non giocava un minuto mi diceva che era fortissimo. Il direttore bravo sbaglia meno degli altri e in questo lui è uno dei migliori. Mi auguro che Giuntoli continuerà a prendere giovani italiani che arrivano da squadre minori.

Di Lorenzo e Politano stanchi?

Di Lorenzo e Politano sono stanchi? Di Lorenzo non si è fermato un minuto purtroppo. I giocatori per tenerli a livelli altissimi bisogna fargli fare 30-35 partite. Politano? Leggo delle critiche feroci che non condivido. Gli stessi giocatori sono andati a Roma con la Lazio facendo un'ottima partita, anche Insigne che ha fatto gol e assist. Dopo la partita contro il Milan sono stati massacrati entrambi. Sicuramente non hanno giocato sui loro standard ma leggo come se il problema della partita con il Milan siano stati loro. Sono stati messi in discussioni ma credo che non sia corretto da parte di nessuno farli diventare capri espiatori. Poi le partite sottotono capitano.

Rendimento di Politano in calo?

Rendimento di Politano in calo? Gli esterni del Napoli hanno segnato pochi gol su azione. Il tipo di gioco di Spalletti non li favorisce. Vuol dire che il tipo di gioco di Spalletti prevede più sacrifici nella zona difensiva, con Gattuso erano più proiettati a fare gol. Sarebbe incoerente e non corretto limitarci a dire che Politano ha fatto 8 gol in questo periodo l'anno scorso e ora solo 1. Il gioco diverso porta a fare meno bene gli esterni.
Casale e Faraoni? Il primo è seguito dal Napoli ma è presto. La storia di De Laurentiis e Giuntoli parla di giocatori che vengono dalla provincia, il Napoli è stato bravo a fare questo tipo di lavoro e non deve snaturarsi. Hanno fatto meglio gli italiani presi in provincia che i giocatori presi all'estero". Conclude Giuffredi.



Nessun commento:

Post più popolari